Skip to main content

Economia e Lavoro

La stagione estiva di Breuil-Cervinia si conclude con un bilancio in verde

- 0 Comments

Domenica 19 settembre si è conclusa, con un bilancio in 'verde', la stagione estiva di Breuil-Cervinia. Essa è incominciata il 26 maggio scorso e le condizioni di innevamento hanno favorito la riapertura delle piste da sci.

Herbert Tovagliari, Presidente e Amministratore Delegato della Cervino S.p.A., ha commentato dicendo con soddisfazione: "Il bilancio della stagione è molto positivo. Gli incassi estivi sono cresciuti del 21% rispetto alla scorsa stagione; nei mesi di giugno e agosto abbiamo lavorato molto bene, mentre a luglio le presenze sono state inferiori rispetto alla scorsa estate a causa delle condizioni meteo avverse. Ma il bilancio, come detto, è comunque molto positivo e ci fa ben sperare per il futuro".

  • Gli impianti di Breuil-Cervinia riapriranno dunque per la stagione invernale - neve permettendo - dal 16 ottobre 2021 al 1° maggio 2022;
  • gli impianti di Valtournanche saranno in funzione dal 20 novembre al 18 aprile 2022;
  • gli impanti a Torgnon e Chamois saranno in funzione i week-end del 27-28 novembre, 4-8 dicembre, 11-12 dicembre e dal 18 dicembre al 3 aprile 2022.

L’apertura della stagione invernale a Breuil-Cervinia è ad oggi fissata per il 16 ottobre, anche se dovremo verificare le condizioni di innevamento; non escludo però che possano anche esserci interessanti novità in merito” – conclude Herbert Tovagliari.

Mercoledì 22 settembre, alle ore 17:00, si è tenuto un incontro presso il centro congressi di Valtournanche dove la Cervino S.p.A ha inaugurato un nuovo corso di comunicazione e dialogo con gli operatori della Valle del Cervino. Nell'occasione, è stato presentato il nuovo sito internet www.cervinia.it , completamente rimesso a nuovo.