Skip to main content

Politica e Istituzioni

La Regione ha ceduto al comune di Aosta i parcheggi dove sorgerà la nuova Università

- 0 Comments

Come riporta "Dire", la giunta regionale ha approvato questa mattina, lunedì 26 luglio, la concessione gratuita a favore del Comune di Aosta dei parcheggi lungo via Monte Vodice e all'incrocio tra via Monte Pasubio e via Monte Solarolo, nell'area dell'ex caserma Testa Fochi. Il resto dell'ex area militare rimane cantiere, con la realizzazione del primo lotto della nuova università che procede.

"Risolviamo con questa cessione la definizione di due aree destinate a parcheggio all'interno dell'area del polo universitario- dice l'assessore regionale alle Opere pubbliche, Carlo Marzi-. Era importante dare una risposta a questa annosa questione poiché, anche se la percezione dei cittadini era che quella zona fosse pronta da tempo", solo da pochissime settimane l'area non è più considerata cantiere. La zona è stata ceduta dall'Agenzia del demanio alla Regione.

"Ora al Comune spetta verificare che i collaudi siano stati effettuati in modo regolare e andati a buon fine- dice alla 'Dire' il sindaco di Aosta, Gianni Nuti- e accettare la concessione. I parcheggi saranno poi affidati per la gestione all'Aps", la municipalizzata del Comune che si occupa della sosta. Per Nuti, "se i collaudi sono a posto, è questione di poche settimane".