Skip to main content

Scuola e Formazione

La maggioranza regionale riabilita il progetto della 'Scuola Polmone': "serve ancora un approfondimento"

- 0 Comments

Torna a far parlare il progetto della cosidetta 'scuola polmone', ovvero il faraonico prefabbricato che sarebbe dovuto sorgere ad Aosta, in regione Tsambarlet, come struttura che avrebbe dovuto ospitare  il Liceo delle scienze umane e scientifico Regina Maria Adelaide e l'Istituto tecnico Innocenzo Manzetti. Secondo quanto si apprende, dal Defr varato, la Giunta regionale aveva definitivamente accantonato il progetto, ma questo avrebbe poi subito una modifica in commissione. Dall'originale dizione che prevedeva il "definitivo abbandono del progetto di realizzazione del complesso scolastico in regione Tsambarlet" si è passati al "possibile abbandono" dell'opera. 

Una retromarcia che sa tanto di tentativo di rimettere in pista il progetto, con tanto di timbro da parte dei partiti di maggioranza. Secondo i movimenti di maggioranza - Union Valdôtaine, Alliance Valdôtaine-Vallée d'Aoste Unie, Stella Alpina, Federalisti Progressisti-Partito Democratico, oltre che Claudio Restano del Gruppo Misto -  infatti serve ancora un "approfondimento di un dossier complesso per la Regione e importante anche per il Comune di Aosta". I 19 consiglieri, in ogni caso, sottolineano che è necesario un "percorso che deve essere condotto con la necessaria prudenza".