Skip to main content

Cultura e Spettacoli

La fiera di Sant'Orso 2021 sarà online, ecco come si svolgerà - di MICHELA GIORGI

- 0 Comments

Per il 2021 la fiera di Sant'Orso di Aosta in seguito alle misure di sicurezza anti-covid 19, si farà on line anziché dal vivo.

Giunta quest'anno alla 1021a edizione, la programmazione dell'evento che inizierà il 30 gennaio si protrarrà sino alla fine di febbraio attraverso un calendario di iniziative:

Dal 30 gennaio alla fine di febbraio 2021, sarà richiesto ai negozianti del centro storico di Aosta, l'allestimento, lungo il consueto percorso della fiera, di una vetrina contenente le opere degli artigiani valdostani, scelti fra gli iscritti al settore tradizionale ed equiparato. 

Alle vetrine migliori potranno essere assegnati dei premi.

Il progetto è coordinato dalla Struttura attività artigianali e di tradizione, in collaborazione con la Chambre Valdôtaine e con la Confcommercio Imprese per l’Italia Regione Valle d’Aosta.

In Piazza Chanoux, in collaborazione con l’Institut Valdôtain de l'Artisanat de Tradition (IVAT) e con le Strutture regionali Flora e Fauna e Attività espositive e promozione identità culturale - (BREL), sarà allestito un atelier di ambientazione alpina, in cui saranno realizzati di fronte al pubblico i tradizionali manufatti dell’artigianato valdostano.

Nel caso in cui le attività fossero chiuse e l'evento in piazza Chanoux non potesse essere effettuato per rispettare le regole dell'emergenza sanitaria le iniziative saranno posticipate.

Per quanto riguarda la fiera on line, verrà realizzato  un sito web ("La Saint Ours") nato dalla collaborazione con il Dipartimento innovazione e agenda digitale, che guiderà  gli utenti all'esplorazione della millenaria Fiera di Sant'Orso, attraverso immagini, video e animazioni.

Il 30 e il 31 gennaio sono in programma due giornate di trasmissione da uno studio televisivo creato per questo evento e denominato La Saint Ours TV, dove si avvicenderanno, artigiani, gruppi folkloristici, cori, artisti, scrittori e altro.

Il programma, potrà essere seguito on line sul sito web La Saint Ours e sulle piattaforme YouTube e Facebook.

Si ricorda che per questa edizione a causa delle norme anti-covid 19 non saranno programmati alcuni eventi collaterali:

- l’Atelier des Métiers degli artigiani professionisti e dei maestri artigiani (previsto originariamente dal 29 al 31 gennaio 2021);

- il Padiglione enogastronomico (previsto originariamente dal 29 al 31 gennaio 2021);

- lo Street Food al Teatro romano (previsto originariamente il 30 e il 31 gennaio 2021).

Michela Giorgi