Skip to main content

Sport

La Coppa del Mondo di Snowboard Cross e le Alpiniadi - Due grandi eventi degli sport invernali in Valle d’Aosta

- 0 Comments

La Coppa del Mondo di Snowboardcross e le Alpiniadi.questi due eventi dedicati agli sport invernali lanciati oggi in confererenza stampa dalla Regione.

"Ancora una volta la Valle d’Aosta è chiamata in prima linea ad organizzare eventi al massimo livello sportivo – ha sottolineato il Presidente della Regione Antonio Fossonin ambiti differenti. La Coppa del Mondo, di qualunque disciplina invernale si tratti, rappresenta l’eccellenza di uno sport che, per una terra di montagna, è lo sport regionale. Siamo onorati, come regione, di appoggiare l’organizzazione del massimo circuito di Snowboard, disciplina giovane, dinamica, frizzante con un interesse turistico innovativo. Le Alpiniadi sono la tradizione: significa dare spazio all’espressione agonistica ma anche goliardica e conviviale degli Alpini innamorati degli sport invernali. La Valle d’Aosta, terra di prestigio per l’Esercito che ha voluto, negli anni, insediare le sedi della Scuola Militare Alpine dell’eccellenza sportiva attraverso il Centro Sportivo Esercito, sezione Sport Invernali, saprà ospitare e far sentire a casa gli Alpini di tutt’Italia. Dopo l’adunata nazionale del 2003 e i Campionati del Mondo Militari del 2010 è la volta delle Alpiniadi".

Lo Snowboard Cross è una delle discipline emergenti degli sport invernali e Breuil-Cervinia è diventata, negli anni, il centro di allenamento della squadra nazionale. Anche per questo motivo Breuil-Cervinia ha chiesto, ed ottenuto, di essere tappa del circuito di Coppa del Mondo. Quest’anno quello del Breuil sarà il secondo stage dopo l’opening di Montafon, Austria, 13 dicembre, e sarà in programma venerdì 20 dicembre (prove di qualificazione) e sabato 21 dicembre (gara) sulla pista numero 26 a Plan Maison del comprensorio sciistico di Breuil-Cervinia. Al via ci saranno tutti: dalla Campionessa Olimpica Michela Moioli (vincitrice a Breuil-Cervinia nel 2017) al due volte oro olimpico a Sochi 2014 e PyeongChang 2018 Pierre Vaultier, francese di Sierre-Chevalier.

Le Alpiniadi sono l’evento riservato agli alpini: sono articolare in quattro giorni tra momenti ufficiali e gare agonistiche tra il 13 e il 16 febbraio 2020 e interesseranno le località di La Thuile, Cogne e Pila.

L’apertura delle Alpiniadi è prevista ad Aosta giovedì 13 febbraio con l’ Alzabandiera, l‘ inaugurazione del restauro del monumento al Soldato Valdostano e la deposizione di  una corona, il  Giuramento degli Atleti e a sfilata per le vie De Tillier, via Croce di Città, via De Sales.

"Esprimiamo grande soddisfazione per ospitare per il terzo anno consecutivo la Coppa del Mondo di snowboardcross a Breuil-Cervinia – sottolinea l'Assessore al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali, Laurent Viérin - abbiamo lavorato molto per far rientrare la Valle a pieno titolo nel grande circuito della Coppa del Mondo come lo dimostrano le gare ospitate in questi anni a La Thuile e Cogne. È stata un’opera di diplomazia, sostenuta dalla comprovata capacità della nostra regione di organizzare eventi di grande livello. Manifestazioni come la Alpiniadi invernali e la Coppa del Mondo ci daranno modo di farci apprezzare e far conoscere alcune delle nostre località sciistiche e turistiche più importanti. Tutto ciò grazie alla collaborazione tra enti e al lavoro di squadra che ci permette di proporci all’esterno come Valle d’Aosta, una regione di grandi tradizioni alpine e sportive".

Venerdì 14 febbraio prima giornata di gare a La Thuile per lo Sci Alpinismo; sabato 15, a Cogne, spazio allo Sci Nordico e, ad Aosta, al Biathlon, che prevede la gara con il poligono laser allestito in piazza Chanoux, ad Aosta. Domenica 16 febbraio, infine, ultima giornata di gare riservato allo sci alpino sulle piste di Pila. Nel pomeriggio sarà in programma la cerimonia di chiusura delle Alpiniadi, sempre in piazza Chanoux ad Aosta.

"La Valle d'Aosta - aggiunge la Presidente del Consiglio Valle Emily Rini -  con la sua storia e la sua cultura, le sue montagne e le sue piste conosciute in tutto il mondo, è terra di Alpini e di sciatori. Sarà quindi un onore accogliere nei nostri luoghi ricchi di simboli la terza edizione delle Alpiniadi invernali, un evento che l'Assemblea regionale ha voluto sostenere in quanto emblema dei valori tanto sportivi quanto alpini di lealtà, aggregazione, rispetto".

 

Breuil-Cervinia è diventata la tappa fissa del circuito di Coppa del Mondo di Snowboard Cross "Accogliere per il terzo anno consecutivo questa prova di Coppa del Mondo è fonte di soddisfazione poiché conferma la qualità delle nostre infrastrutture – evidenzia il Sindaco di Valtournenche, Jean Antoine Maquignaz - l’evento permette a Breuil-Cervinia di porsi all’attenzione internazionale ad alto livello e di farlo con una disciplina giovane e dinamica, come lo sono i frequentatori del nostro comprensorio".

 

Le Alpiniadi invernali sono arrivate alla terza edizione e per la prima volta vengono organizzate in Valle d’Aosta "Le Alpiniadi sono diventate per l’ Associazione Nazionale Alpini un appuntamento importante ed irrinunciabile – commenta il Presidente Ana Sebastiano Favero - cominciate nelle Dolomiti Bellunesi, proseguite nelle montagne Valtellinesi avranno in Valle D’Aosta la loro consacrazione a ridosso delle vette più alte ed immacolate delle Alpi. Sarà un’edizione che si svolgerà nel primo anno del secondo centenario dalla fondazione dell’ANA e sarà perciò il primo appuntamento sportivo che per noi significa oltre che confronto sportivo soprattutto lealtà ed occasione di incontro e di condivisione. Sono certo che sarà una edizione indimenticabile per gli atleti e per quanti saranno presenti grazie all’apporto delle autorità locali, da quelle Regionali a quelle Comunali, con il supporto della Sezione Alpini Valdostana e della commissione sport Nazionale dell’ANA".