REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

La Cogne Acciai Speciali approva il Bilancio 2022: Ebitda record di 100 milioni di euro

di Redazione

di Redazione

Con l’approvazione del Bilancio 2022, la Cogne Acciai Speciali consolida e rafforza il proprio percorso industriale come azienda leader globale nei prodotti lunghi in acciaio inossidabile e leghe di nichel. 

Nonostante la complessa situazione geopolitica internazionale e l’altalenante andamento dei mercati, fortemente influenzati dall’evoluzione dei costi di materie prime ed energia, la società ha registrato la miglior performance della sua storia: “un risultato di cui siamo orgogliosi – dichiara l’Amministratore Delegato Massimiliano Burelliperché è la sintesi di una strategia vincente in cui si intersecano professionalità ed investimenti, due pilastri fondamentali della nostra Azienda”.

Quello approvato oggi è infatti il miglior bilancio di sempre, che si è chiuso con ricavi pari a 965 milioni di euro ed un Ebitda di 100 milioni di euro. “Una performance che ha dimostrato come una gestione pragmatica, con una strategia chiara ed una tattica implementativa concreta e coerente, anche in un contesto macroeconomico complesso, fa la differenza. Il piano di investimenti effettuato negli ultimi anni, gli sviluppi di prodotto e le ottimizzazioni di processo concretizzate, assieme al già annunciato piano di crescita per acquisizioni, rafforzeranno ancora le nostre performance”, ha proseguito Burelli.

Nel corso del 2022 un terzo dei 44 milioni di euro investiti sono stati destinati a progetti ESG, “per far proseguire la nostra missione verso la sostenibilità, nella quale il rispetto per le persone e la loro sicurezza, l’attenzione all’ambiente ed alla comunità in cui operiamo sono l’ingrediente di base del nostro successo”.

Ad entrare nel dettaglio dei documenti finanziari è Alex Laganà, C.F.O di Cogne Acciai Speciali: “nel Bilancio consolidato approvato oggi ritroviamo un dato di assoluto rilievo per l’Azienda: l’incremento del 17 per cento dell’Ebitda rispetto all’anno precedente. Tale valore, che si determina prima del calcolo di interessi, imposte, deprezzamenti e ammortamenti, è pari a 100 milioni e 300 mila euro”.

L’esercizio si chiude con un risultato, ante imposte, di oltre 59 milioni di euro e un utile netto pari a 50 milioni 847 mila euro. Da qui le imposte versate che sono state di 8 milioni 344mila euro.

Da evidenziare inoltre che il gruppo Cogne Acciai Speciali per quanto riguarda il capitale delle risorse umane ha registrato nel 2022 un incremento complessivo di 78 unità, passando da una forza lavoro di 1.413 unità a 1.491.

Per quanto attiene al tema sicurezza, infine, nel 2022 la Società ha registrato indice di gravità ed indice di frequenza ai livelli più bassi di sempre, motivo di soddisfazione parziale perché l’obiettivo è non avere infortuni, e che si posizionano al di sotto della media nazionale relativa a stabilimenti siderurgici simili.