Skip to main content

Cronaca

La bimba morta dopo le visite al Beauregard era affetta da un'infezione polmonare

- 0 Comments

Valentina Chapellu, la bambina di 17 mesi morta il 17 febbraio all'Ospedale Regina Margherita di Torino, dove era giunta in condizioni disperate, dopo essere stata visitata e dimessa per quattro volte dall'ospedale Beauregard di Aosta, era affetta da un'infezione polmonare. Questo quanto ha confermato oggi l'autopsia disposta dal pm di Aosta Francesco Pizzato ed eseguita a Torino all'anatomopatologo Giovanni Botta.

Per comprendere la causa dell'infezione e del decesso il perito nominato dalla procura svolgerà, entro 60 giorni, esami di laboratorio e istologici più approfonditi, sulla base dei prelievi.

Sono quattro i pediatri dell'Azienda Usl della Valle d'Aosta, che tra gennaio e febbraio l'hanno visitata, indagati per omicidio colposo: Marco Aicardi, Catherine Bertone, Adriana Bobbio e Manuela Ciocchini.