Skip to main content

Scuola e Formazione

Ipotesi liceo a indirizzo sportivo, passa una risoluzione in ConsVdA

- 0 Comments

Il 16 dicembre scorso, a seguito di una delibera di giunta del governo regionale, la comunità della media Valle, ed in particolare Saint-Vincent, aveva preso atto della scelta di spostare l’indirizzo turistico dell'ex IPR dalla città termale alla sede di Verres, a partire dal prossimo anno scolastico, mentre veniva disposto che la sede associata di Saint-Vincent sarebbe stata definitivamente soppressa dal 1° settembre 2026.

Inevitabili le reazioni, ed anche le polemiche, che hanno coinvolto non solo il mondo della scuola, ma anche le amministrazioni locali, in particolare quelle di Chatillon e Saint-Vincent, e che hanno portato la ricerca di un canale di dialogo con l’assessore all’istruzione Caveri, anche lui di Saint-Vincent, per verificare le possibili alternative a quella scelta.

In questo solco si inserisce la risoluzione, approvata all’unanimità dal Consiglio Regionale nella seduta del 12 e 13 gennaio, a prima firma del consigliere Simone Perron e sottoscritta dai gruppi Lega VdA, Pour l'Autonomie e Misto (Consigliere Baccega), che impegna il Vicepresidente della quinta Commissione consiliare ad avviare, entro 30 giorni, la calendarizzazione di audizioni preliminari finalizzate all'avvio di un lavoro di approfondimento volto alla possibile creazione di un liceo scientifico a indirizzo sportivo nella sede di via Monsignor Alliod a Saint-Vincent, anche valutando una sinergia con l'Istituto Gervasone di Châtillon.

Il Consigliere Simone Perron, nell'illustrare l'iniziativa, ha sottolineato: "Il nostro territorio vanta il più alto numero, in percentuale, di praticanti, strutture ed associazioni sportive d'Italia rendendoci una regione sportiva a 360 gradi. Nonostante il Quadro strategico regionale di sviluppo sostenibile 2030 preveda la definizione di percorsi di istruzione e di formazione attinenti alle esigenze formative degli studenti e del mercato del lavoro, la Valle d'Aosta è l'unica regione italiana a non avere un liceo scientifico ad indirizzo sportivo così come indicato dal DPR n. 52/2013. Riteniamo importante la creazione di un istituto di questo tipo nella sede di via Monsignor Alliod di Saint-Vincent, con l'obiettivo di rivalutare l'area della media Valle come polo studentesco per giovani sportivi e futuri professionisti del settore sport, ampliando anche l'offerta formativa della nostra regione".

"Fa piacere che con questa iniziativa si guardi avanti" - ha detto l L'Assessore all'istruzione, Luciano Caveri -. "Naturalmente il dossier è da approfondire anche con la scuola di Verrès che ospita il liceo scientifico e si dovrà fare una riflessione complessiva in Commissione per capire quali sono i costi e l'attrattività".