Skip to main content

Cultura e Spettacoli

Il valdostano Alessandro Stevanon tra i finalisti di Ids-Industry 20/21 con il progetto "The doorkeeper"

- 0 Comments

Il valdostano Alessandro Stevanon è tra i finalisti della sezione INDUSTRY di IDS – Italian Doc Screenings, uno dei più importanti e consolidati mercati del documentario italiano, dedicato all’internazionalizzazione e all’alta formazione del settore. Una vetrina internazionale, un laboratorio, una fucina per il documentario italiano promossa da Doc/it - Associazione Documentaristi Italiani.

IDS Industry si terrà dal 4 al 6 marzo online su www.italiandocscreenings.net. Diversi gli appuntamenti ad accesso gratuito, previo accreditamento attraverso il sito.

Il suo progetto selezionato per IDS Industry si intitola The Doorkeeper e racconta Gerusalemme attraverso lo sguardo acuto, sottile, a volte ironico di Wajeeh Nuseibeh: il custode del Santo Sepolcro. La storia di un tempo sospeso, di padri e figli, di eredità lasciate e ricevute, di tradizioni che hanno la materialità del legno e della pietra, di convivenza e tolleranza, di conflitti, di spiritualità.

Alessandro Stevanon nasce ad Aosta nel 1982. I suoi film vengono selezionati e proiettati in oltre 250 festival in 38 Paesi del mondo, ricevendo complessivamente oltre 50 tra premi e riconoscimenti. Nel 2013 produce e dirige il cortometraggio documentario America che viene selezionato in 84 festival, tra i quali il Clermont-Ferrand Int. Short Film Festival, unico film italiano in concorso. Il 2017 è l’anno del lungometraggio documentario Sagre Balere che, dopo l’anteprima mondiale a Visions du Réel - Festival international de Cinéma de Nyon, ottiene 34 selezioni in 11 Paesi del mondo e 7 riconoscimenti tra i quali il Premio “Italia Doc” per il miglior documentario italiano al 35° Bellaria Film Festival. Nello stesso anno scrive e dirige il cortometraggio Il tratto, selezionato in 90 festival, tra i quali si segnala la doppia partecipazione, nel 2017 per il premio MigrArti e nel 2018 per il premio I love GAI, alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e al TIFF Kids International Film Festival di Toronto.

IDS – Italian Doc Screenings è realizzato da DOC/it – Associazione Documentaristi Italiani, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo - MiBACTdi Apulia Film Commission e Regione Puglia, Film Commission Torino PiemonteFondazione Sardegna Film Commission, in collaborazione con RAI Documentari, ZELIG - School for Documentary, Television and New Media (ESoDoc), Premio Solinas. Dal 2019 DOC/it è affiliata a CNA Cinema e Audiovisivo.