Skip to main content

Comuni e Territorio

Il sindaco di Pontey risponde a Rini "Dire che sono in malafede è qualcosa di pesante"

- 0 Comments

"Credo che chi è in amministrazione, chi è sindaco, anche nei confronti della popolazione, non possa essere in malafede. Ad oggi non c'è nulla di ufficiale e non ci sono quei soldi nelle casse del Comune" così il sindaco di Pontey, Rudy Tillier, in riferimento all'annuncio da parte di Forza Italia dell'accoglimento di un emendamento a favore del Comune della media Valle che per 19 giorni è stato 'zona rossa' durante il lockdown.

"Dobbiamo sperare - prosegue Tillier - che le cose vadano in questo senso, che il governo faccia una sorta di ampliamento dei comuni beneficiari di questi fondi: Forza Italia non mi risulta sia al governo. Emendamenti e ordini del giorno lasciano il tempo che trovano, ciò che conta sono le leggi. In questo momento è tutto prematuro, sembra una sorta di voler mettere un cappello su una cosa che non c'è".



E conclude "Dire che sono in malafede è qualcosa di pesante, soprattutto perché si tratta di argomento che si riferiscono a emergenze sanitarie, morti, e situazioni che noi abbiamo vissuto in modo forte".