Skip to main content

Economia e Lavoro

Il Premio OnorArchitettura 2019 a Maria Cristina Ronc

- 0 Comments

Mercoledì 11 dicembre dalle ore 19,30 presso la sala conferenze del comune di Saint Vincent (AO) l’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Valle d’Aosta, al termine dell’assemblea di fine anno, consegnerà il premio onorArchitettura finalizzato a segnalare e premiare una o più persone che hanno sviluppato iniziative e azioni di sostegno e promozione dell'Architettura nella nostra Regione.

Quest’anno l’Ordine degli Architetti attribuirà il riconoscimento alla Dottoressa Maria Cristina Ronc, Direttore dell’Associazione Forte di Bard, archeologa, attenta e appassionata sostenitrice del paesaggio e dell’architettura alpina.

Con la Dottoressa Ronc l’Ordine degli Architetti e il Consiglio Nazionale degli Architetti hanno avviato un intenso percorso di approfondimento e collaborazione sui temi delle trasformazioni della città e del paesaggio alpino scaturiti in un importante convegno di caratura nazionale dal titolo “Progettare il Paese – dare futuro alle città e ai territori dove viviamo”. In quell’occasione, del mese di ottobre 2019, furono allestite presso le “Cantine” del Forte di Bard due mostre di grande interesse: la prima, curata dall’Ordine degli Architetti, caratterizzata da un reportage fotografico di alto profilo per l’esplorazione del paesaggio alpino di una parte della Valle d’Aosta, la seconda curata dal Consiglio Nazionale degli Architetti, caratterizzata da progetti di “Trasformazioni Urbane innovative” sul territorio italiano.

Il riconoscimento alla Dottoressa Ronc è il risultato di un bando di concorso ideato dall’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Valle d’Aosta e proposto agli studenti del Liceo Artistico di Aosta nell’anno 2017.

L’Ordine ha promosso un nuovo concorso al Liceo Artistico di Aosta per rinnovare il premio onorArchitettura e, in occasione dell’Assemblea annuale, verrà consegnato il premio alla professoressa Annamaria Distasi dirigente del Liceo Classico Artistico e Musicale di Aosta, quale ulteriore riconoscimento per l’attività di promozione della cultura architettonica condotta dalla Scuola. L’Ordine aveva richiesto ai ragazzi la progettazione di un oggetto da utilizzare come premio che concretizzasse i seguenti concetti: Architetto + Pianificatore + Paesaggista + Conservatore: un premio illuminante.

L’idea che è risultata vincitrice è una scultura ideata dall’allieva liceale Elisa Tini.