REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Il FAI Giovani racconta la vita di Châtillon nel Medioevo

di Redazione

di Redazione

Il gruppo FAI Giovani di Aosta, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Châtillon, propone mercoledì 16 agosto alle ore 17:00 una conferenza tenuta dallo storico Ezio Emerico Gerbore, dal titolo ‘Châtillon nel Medioevo: la vita di un borgo lungo la Via Francigena’.

L’evento avrà luogo all’interno del suggestivo castello di Ussel. La regione circostante e il borgo di Châtillon custodiscono una ricca storia spesso trascurata: l’obiettivo della conferenza è di esplorare gli aspetti chiave della vita nella località, dall’epoca romana fino alla fine del periodo medievale. Saranno analizzate le famiglie che hanno guidato il borgo nel corso del tempo e le principali strutture fortificate. L’attenzione si focalizzerà sulle leggi cittadine del XIII secolo e sulle libertà concesse alla popolazione nel XIV secolo, con l’intento di ricostruire la vita quotidiana del villaggio e dei suoi abitanti.

Il dott. Gerbore è un esperto di storia medievale valdostana da oltre 40 anni ed ha collaborato con organizzazioni culturali sia italiane che straniere nel campo della ricerca sugli aspetti economici e sociali del periodo medievale.

Prima della conferenza, gli interessati avranno l’opportunità di immergersi nel passato rinascimentale grazie a una visita guidata alle 14:45 a cura degli ‘Chevaliers d’Arpitan’. È necessaria la prenotazione chiamando il numero 366-9531109 in quanto i posti sono limitati. Per partecipare alla conferenza, è richiesto l’invio di un’email a aosta@faigiovani.fondoambiente.it indicando il numero di partecipanti. All’evento sarà richiesto un contributo volontario destinato alle attività del FAI.