Skip to main content

Politica e Istituzioni

Il Cardinal Bagnasco in visita ad Aosta: "In questa Europa la verità viene modificata per compassione"

- 0 Comments

Il Cardinale Angelo Bagnasco è stato in visita ad Aosta mercoledì 15 giugno per la presentazione del libro "Intorno ad Anselmo di Aosta" del professore associato dell'Università di Genova e sacerdote Matteo Zoppi. L'evento si è svolto alla cattedrale di Santa Maria Assunta di Aosta, di fronte ad un centinaio di fedeli. Presente anche il vescovo di Aosta Franco Lovignana. 

"Dopo mille anni, ci occupiamo ancora di Sant'Anselmo?" ha esordito il cardinale Bagnasco, per poi aggiungere che "alcune figure sono per noi dei maestri, delle miniere inesauribili. Leggendo il testo si avverte la rete di rapporti di stima e di ammirazione reciproca sostenuti da una comune passione: la ricerca della verità che in Dio trova il suo approdo". continua il cardinale Bagnasco.

"La passione per la verità non era un intereresse astratto, ma era consapevolezza che l’uomo non può vivere senza verità: in questo caso, l’unica cosa certa sarebbe quella che non esiste certezza. In altre parole, l’uomo ha bisogno di capire. Sant'Anselmo era un uomo che ha dedicato la sua vita per la ricerca della verità ed è per questo che è importante".

Il Cardinale Bagnasco ha fatto poi una riflessione riguardo ai giorni nostri, e ha spiegato: "La Ricerca della verità oggi è fondamentale, soprattutto in questa Europa in cui stanno prendendo il sopravvento ideologie che hanno come obiettivo quello di modificare la verità. Non bisogna rinnegare la verità per la compassione. Perchè oggi la verità viene modificata per fare spazio alla compassione. La verità non può essere messa da parte, e i giovani, proprio come faceva Sant'Anselmo, dovrebbero capire questa cosa, che la verità è importante.

Viviamo in un'Europa che è un deserto di idee, ma nel deserto ogni tanto fioriscono dei germogli, e sono proprio questi germogli che mi danno speranza. Spero che i giovani siano capaci di lottare per la verità in futuro, come fece nella sua vita Sant'Anselmo". 

Il cardinale Bagnasco è presidente del Consiglio delle conferenze dei vescovi d'Europa e arcivescovo emerito di Genova. Era accreditato presso la stampa internazionale quale possibile successore di papa Benedetto XVI al soglio pontificio tra i cardinali italiani nel conclave del 2013. Lo studioso e storico statunitense del cattolicesimo Matthew Bunson lo ha definito "peso massimo tra gli intellettuali" per via del suo eccellente profilo in materia di dottrina ed etica. 

Simone Nigrisoli