Skip to main content

Salute e Ambiente

Ieri 48 nuovi contagiati, intanto l'Usl annuncia: "terze dosi in Rsa in via di conclusione, si accelera per gli over 40"

- 0 Comments

ll nuovo bollettino Covid-19 numero 524 del 19 novembre segnala 48 nuovi positivi in 24 ore a fronte di 5 guariti, registrando un calo rispetto al+67 di ieri ma mantenendo numeri quotidiani più alti rispetto solo ad una settimana fa. Per fortuna non si sono registrati decessi. Il numero degli attuali positivi pertanto aumenta a 328 casi, dei quali 319 in isolamento domiciliare, 8 ricoverati all'ospedale regionale Umberto Parini e 1 in terapia intensiva. Ad oggi, da inizio pandemia, i casi totali di positività al Covid-19 in Valle d'Aosta sono saliti 12.657.

Intanto l'Azienda Sanitaria annuncia che, dopo l'apertura del nuovo polo vaccinale anti-Covid presso la struttura all'area Grand-Place di Pollein, sta lavorando alacramente "per incrementare ulteriormente le vaccinazioni giornaliere fino a raggiungere la potenza massimale", allargando le fasce di età e reclutando nuovo personale in funzione di questo obiettivo.

Così il commissario dell'Usl della Valle d'Aosta, Massimo Uberti, che ha anche specificato che ieri le dosi di vaccino somministrate sarebbero state 549, ma l'obiettivo è tornare ad una capacità erogare le dosi alla popolazione simile a quella della scorsa primavera, ovvero punte di 1.200 sommistrazioni al giorno. L'obiettivo, dunque, è accelerare sulle terze dosi: "Domani termineremo la somministrazione delle terze dosi nelle Rsa - sostiene Uberti- mentre da lunedì, come previsto dalla circolare emessa ieri, apriremo le prenotazione della terza dose agli over 40".