Skip to main content

Sport

HC Aosta Gladiators - Il match report del fine settimana

- 0 Comments

Riportiamo di seguito i risultati delle partite del fine settimana dell'HC Aosta Gladiators.

Under 17, Campionato nazionale – Aosta, Giovedì 26 dicembre 2019

Impresa sfiorata dai Gladiatori della U17 che, nel giorno di Santo Stefano, dopo una partita in bilico per due drittel, costringono all'overtime (rimontandola nell'ultima frazione, con il secondo goal segnato addirittura in inferiorità numerica) la capolista Asiago. Nel supplementare, dopo poco più di tre minuti, arriva la rete avversaria che chiude la gara. Peccato, perché sarebbe stata un'impresa destinata ad essere racconata, ma il pareggio nei regolamentari porta comunque un punto, prezioso per l'umore e per la classifica. Solo un punto separa infatti i Gladiators, attualmente quinti, dalla squadra davanti (il Val Pusteria). Il campionato del Master Round vede, quale prossimo impegno per i valdostani, lo scontro ad Aosta contro il Gherdeina, sabato 4 gennaio, alle ore 18.30. 

HC Aosta Gladiators – Asiago Junior 1995        2-3 OT (0-1, 0-0, 2-1, 0-1)

HC Aosta Gladiators: Alessandro Birtig, Nicolò Masoni, Nicolò Fanelli, Federico Paternoster, Marco Olivo, Nicholas Gianni, Philippe Charles, Marta Mazzocchi, Fabio Pietromica, Alessandro Minniti, Daniele Doriguzzi Toia, Gabriel Montini, Nathan Garau, Davide Gerbi, Federico Gisonna, Nicolò Borio, David Cicchetti, Andrea Gesumaria. Coach: Luca Giovinazzo.

Marcatori: David Cicchetti (2).

IHL Women, Campionato nazionale – Aosta, Venerdì 27 dicembre 2019

Per quanto Dobbiaco fosse la squadra direttamente inseguita dalle ragazze del Girls Project, l'esperienza delle giocatrici altoatesine ha fatto la differenza in campo, consentendo alle avversarie di controllare la gara dall'inizio. Si chiude così la prima fase della Regular season del campionato nazionale femminile. La seconda, cui le Girls Project avranno comunque accesso, si terrà nel 2020, con calendario ancora da definire.

HC Girls Project – AHC Toblach Dobbiaco Icebears              1-9 (0-3, 1-6, 0-0)

Hc Girls Project: Elena Tosatto, Martina Ferrario, Carmen Ribet, Chiara Vola, Sharon Roccella, Monica Villa, Giulia Doriguzzi Toia, Alessia Gisonna, Fiamma Da Ponte Becher, Alessia Terranova, Marta Mazzocchi, Laura Coppes, Micaela Bellussi, Anastasia Ceruti, Corinna Faverzani, Giulia Fiore, Enja Chiarini, Ester Herin, Beatrice Parini. Coach: Luca Giovinazzo / Michela Gaydou / Luca Baraldi.

Marcatrice: Marta Mazzocchi.



Under 9, Torneo AXA-Challenge – La Chaux de Fonds (Svizzera), venerdì 27 dicembre 2019

Trasferta elvetica per un torneo natalizio, per i piccoli della Under 9. Dieci squadre partecipanti, molte svizzere di livello altamente competitivo, suddivise in due gironi. Formula con due tempi a partita, ognuno con risultato a sé stante. Al termine della prima parte di tabellone, i ragazzi di Lattanzi inanellano due pareggi, chiudendo al quarto posto. Acquistano così il diritto a giocarsi lo scontro per la 7a/8a piazza conclusiva, contro il Meyrin. I Gladiators mettono in luce la tenacia e la grinta che gli sono propri e s'impongono per 9 reti ad 1.

Girone

HC Aosta Gladiators – Yverdon                0-2 / 0-1

Burgdorf – HC Aosta Gladiators               4-1 / 1-0

Ajoie – HC Aosta Gladiators                    3-3 / 1-1

Finale 7/8° posto

Meyrin – HC Aosta Gladiators                  1-9

Piazzamento finale HC Aosta Gladiators: settimi (su 10).

HC Aosta Gladiators: Raphael Carta, Xavier Rosset, Simone Minniti, Etienne Montegrandi, Gioele Dayné, Liam Garau, Joël Savioz, Simone Nardella. Coach: Michael Lattanzi.

 

Under 11, Torneo AXA-Challenge – La Chaux de Fonds (Svizzera), sabato 28 dicembre 2019

Impresa dei "baby Gladiatori" in terra Svizzera, per il secondo giorno del torneo a La Chaux de Fonds, dedicato alla categoria Under 11. Sempre dieci le squadre del tabellone, nove elvetiche i Gladiators unici italiani. L'asticella è alta, ma i ragazzi di Picco non si fanno intimorire: nel girone mettono in fila quattro vittorie (compresa una contro il temibile Losanna) e tre pareggi. Quasi non ci credono nemmeno i giocatori, quando realizzano di essere primi alla fine della prima fase. A quel punto, è direttamente semifinale contro il Burgdorf, che viene superato senza patemi (9-2). Quindi, la finalissima, contro l'Uni Neuchatel. L'occasione fa tremare i polsi, ma i nostri mantengono il sangue freddo e, sfoderando la grinta che gli è propria, giocano ad hockey. Come spesso accade in questo gioco, è la strategia che paga. Con un goal, il gradino più alto del podio è loro. Il ritorno in Valle è festante, con una coppa che vale tantissimo, anche perché racchiude in sé il segreto della semplicità della disciplina: muovere il disco, giocare in squadra e crederci, qualunque avversario tu abbia davanti.

Girone

HC Aosta Gladiators – HC St-Imier                           1-1 / 2-0

HC Lausanne – HC Aosta Gladiators                        2-2 / 0-3

HC Ajoie – HC Aosta Gladiators                               2-2 / 1-0

HC Aosta Gladiators – HC La Chaux 2                     4-0 / 5-0

Semifinale

HC Aosta Gladiators – EHC Burgdorf                       9-2

Finale 1°/2° posto

HC Uni Neuchatel – HC Aosta Gladiators                0-1

Piazzamento finale HC Aosta Gladiators: primi (su 10).

HC Aosta Gladiators: David Cout, Giacomo Meucci, Samuele Giovinazzo, Federico Sinigaglia, Samuele Giuliani, Giulio Pititto, Samuel Picco, Stefano Terranova, Andrea Giacometto, Riccardo Sormani. Coach: Davide Picco.

IHL Division 1, Campionato nazionale – Chiavenna, Domenica 29 dicembre 2019

Era in salita già sulla carta il match con la capolista. I Gladiators, a ranghi ridotti (quattordici giocatori in tutto, per appena più di due linee di movimento), hanno provato a calare la carta della freschezza, con il ritorno in roster di energie giovani (leggi Biccu e Pellegrini), ma non è stato sufficiente. La serata era segnata già dopo il primo drittel, con 4 reti dei lombardi, e dopo il secondo, con altre 2, era sostanzialmente impossibile recuperare. Nel terzo, i Gladiators hanno sfoderato un hockey più convinto, chiudendo sul pareggio parziale. La classifica del girone ovest vede ora i valdostani in terza piazza a 12 punti. Primo il Chiavenna (30) e secondo il Valpellice (17). Prossimo turno ancora critico: il Chiavenna ricambierà la visita, ad Aosta, domenica 5 gennaio 2020. 

HC Chiavenna – HC Aosta Gladiators                 6-0 (4-0, 2-0, 0-0)

HC Aosta Gladiators: Federico Bottani, Giorgio Cosentino, Fabio Lombardo, Mattia Cicchetti, Alessandro Birtig, Michael Lattanzi, Pascal Blanc, André Guichardaz, Roberto Biccu, David Cicchetti, Luca Baraldi, Nicolò Pellegrini, Simone De Luca, Nicolò Napoli. Coach: Luca Lattanzi.