Skip to main content

Economia e Lavoro

Green pass sul lavoro: potrà essere chiesto fino a 48 ore prima dell'entrata in vigore dell'obbligo

- 0 Comments

Nella nuova bozza di Dpcm che regola i controlli sul Green pass sarebbe contenuta la disposizione che consentirebbe al datore di lavoro di chiedere fino a 48 ore in anticipo il green pass in funzione dell'organizzazione dei turni dopo la deadline del 15 ottobre. 

Si legge infatti nella bozza che "per far fronte a specifiche esigenze di natura organizzativa, come ad esempio quelle derivanti da attività lavorative svolte in base a turnazioni, o connesse all'erogazione di servizi essenziali" i soggetti autorizzati alla verifica potranno richiedere la certificazione per accedere al luogo di lavoro "con l'anticipo strettamente necessario e comunque non superiore alle 48 ore". 

Inoltre, il Ministero della Salute fornirà alle aziende anche le applicazioni tecnologiche necessarie alla verifica del Green Pass, con l'obiettivo di "assicurare il più efficace ed efficiente processo di verifica del possesso delle certificazioni verdi Covid nell'ambito lavorativo pubblico e privato".