Skip to main content

Politica e Istituzioni

Grande delusione per Emile Gorret: "abbiamo avuto una diaspora interna, inspiegabile il comportamento dei miei"

- 0 Comments

"Purtroppo abbiamo subito una diaspora interna, gente che era con noi nella squadra (se avessimo vinto) si é astenuta o peggio, non si é neanche votata e quindi non abbiamo raggiunto l’obbiettivo che speravamo" esordisce Emile Gorret, uscito sconfitto dalla sfida contro Frederic Piccoli nella corsa ad Animateur Principal della Jeunesse Valdotaine. 

"Questo é il più grande rammarico, anche perché la squadra era fatta ma alla fine, non si sa per quale motivo hanno fatto tutt’altro. La nostra squadra aveva due persone di La Thuile (gli altri non esperimevano nessuno di quella zona) e avevamo due giovanissimi (loro non hanno praticamente nessuno di under 21). In ogni caso, ho dato a Piccoli la disponibilità di dialogare e soprattutto gli ho dato le mie garanzie di collaborazione futura anche perché ora, é in minoranza nella sua stessa assemblea" conclude Emile Gorret.

Frédéric Piccoli è stato eletto nuovo Animateur Principal della Jeunesse Valdôtaine e Christian Jeantet Vice-Animateur.

I risultati sono: 42,9% astenuti, 40% Piccoli-Jeantet e 17,1% Gorret-Scapoli.

Sotto lo stupore di tutti ha vinto il candidato dell'astensione, tra cui molti che avevano promesso di appoggiare la cordata Gorret-Scapoli. Addirittura si sono astenuti alcuni candidati della lista Gorret-Scapoli. Piccoli, nonostante sia ora il nuovo Animateur Principal della Jeunesse Valdotaine, è comunque in minoranza nella stessa assemblea. Dovrà cercare per forza una collaborazione con Gorret. 

Simone Nigrisoli