REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Gran Trail Courmayeur da record: saranno 1500 gli atleti al via

di Redazione

di Redazione

Sarà un’edizione da record quella del Gran Trail Courmayeur, l’undicesima, al via venerdì 7 luglio. 

L’organizzazione ha chiuso le iscrizioni con il tutto esaurito da 1500 atleti, nonostante le tante richieste ancora arrivate, che si sfideranno sulle tre distanze previste: GTC30, GTC55 e GTC100. Saranno presenti trail runners provenienti da 40 nazioni – anche in questo caso, numeri mai visti prima – a conferma della vocazione di capitale mondiale del trail running di Courmayeur, il cui centro sarà costantemente animato per tre giorni da atleti, tifosi, appassionati, curiosi provenienti da tutto il mondo. 

Il programma

Si comincia venerdì 7 luglio dalle 14:00 alle 20:00 con la distribuzione dei pettorali di tutte le gare al Jardin de l’Ange. Alle 22:00, il via dalla Piazza Abbé Henry in notturna al GTC100 (100 km e 7900 m D+, tempo massimo per concludere la gara 33 ore). Il giorno dopo, sabato 8, le altre gare: dalle 5:30 alle 6:30 la distribuzione dei pettorali del GTC55, che partirà alle 7:00 (55 km e 3800 m D+, tempo massimo per concludere la gara 18 ore), mentre due ore dopo le operazioni ed il via alle 9:00 per il GTC30 (30 km e 2000 m D+, tempo massimo per concludere la gara 8 ore). L’arrivo dei primi corridori delle tre gare è previsto attorno all’ora di pranzo. Sabato 8 alle 18:00 al Jardin de l’Ange la premiazione dei vincitori, domenica 9 luglio alle 11:30 al Jardin de l’Ange quella delle categorie.

Il percorso

I tracciatori sono già all’opera per rendere pienamente praticabili tutti i punti del percorso, specialmente quelli nei quali sono ancora presenti nevai. Il caldo dei prossimi giorni potrebbe far evolvere la situazione, ma al momento si prevede un’edizione ‘nevosa’. Proprio per questo motivo, non si passerà dalle Pyramides Calcaires ma restano confermati alcuni punti estremamente spettacolari come la balconata della Val Ferret o il passaggio al Pavillon du Fréty di SkyWay Monte Bianco. Confermate anche la partenza dalla piazza Abbé Henry e l’arrivo al Jardin de l’Ange, nel pieno centro cittadino di Courmayeur.

Le altimetrie e le tabelle dei passaggi sono disponibili per il download, insieme alle tracce GPX, nell’apposita sezione del sito internet della gara. 

Gli atleti da non perdere

A lottare per la vittoria ci saranno atleti importanti ma, come al solito, non sono da escludere le grandi sorprese. Nelle tre gare troviamo infatti nomi come Franco Collé, Giuliano Cavallo, Nicolas Locori, Massimo Paladin, Simone Corsini, Olivier Romain, Mattia Reggidori, Edoardo Curreri, Morgan Pilley tra gli uomini, Giuditta Turini, Lisa Borzani, Katia Figini, Marta Vigano, Agnese Valz-Gen tra le donne.

L’anno scorso a vincere furono Simone Corsini in 15h10’04” e Marta Wenta in 17h17’36” nel GTC100, Moreno Sala in 6h29’04” e Melissa Paganelli in 7h49’50” nel GTC55 e Francesco Nicola in 2h52’06” e Meg Mackenzie in 3h30’31” nel GTC30.

La gara potrà essere seguita in tempo reale sui canali social (Facebook e Instagram) del Gran Trail Courmayeur e sul sito ufficiale della manifestazione, dove saranno disponibili le classifiche live.

Grazie all’impegno dei tanti volontari e dei professionisti (medici e Guide Alpine) lungo il percorso e nei punti ristoro, grande attenzione sarà data alla sicurezza della gara, da sempre priorità di VDA Trailers.