Skip to main content

Economia e Lavoro

Giunta VdA: approvate le linee guida per le attività di agricoltura sociale

- 0 Comments

Nella seduta di oggi, lunedì 1° agosto, la Giunta regionale ha approvato le linee guida per lo svolgimento dell’attività di agricoltura sociale nel territorio regionale, dando così attuazione a quanto previsto dalla legge regionale n. 12/2021 ‘Disposizioni in materia di fattorie sociali e agricoltura sociale’.

Le linee guida definiscono quali sono le attività che possono essere svolte dalle fattorie sociali, ovvero quelle volte all’integrazione in ambito agricolo di servizi finalizzati all'inserimento lavorativo e all'inclusione sociale di soggetti svantaggiati e a rischio di emarginazione, all'abilitazione e riabilitazione di persone con disabilità e alla realizzazione di attività educative, assistenziali e formative di supporto alle famiglie e alle istituzioni.

Si tratta quindi di iniziative che hanno un’importante funzione anche per la multifunzionalità delle imprese agricole e per ampliare e consolidare le opportunità di occupazione e di reddito.

Possono avviare tali attività gli imprenditori agricoli, in forma singola o associata, e le cooperative sociali il cui fatturato derivante dall’esercizio dell’attività agricola sia prevalente, o comunque superiore al 30% di quello complessivo.

Sono state anche definite, tra le altre cose, le specifiche competenze che l'operatore deve possedere in relazione alla tipologia di attività che intende svolgere, le modalità di iscrizione e di tenuta dell'Albo regionale delle fattorie sociali, le modalità di presentazione e di valutazione dei progetti, la composizione dell'Osservatorio regionale sull'agricoltura sociale e tutti i requisiti per le fattorie didattiche.