REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Giovane morta a Equilivaz, ricerche puntano su un ragazzo di origine egiziana nato in Italia

di Redazione

di Redazione

Le indagini dei Carabinieri sulla morte della ventiduenne francese trovata nella chiesetta di Equilivaz, sopra La Salle, procedono serrate. Ed ora punterebbero anche su un sospettato che, di ora in ora, si fa più definito: si sarebbero focalizzate su un ragazzo, di origine egiziana, nato in Italia, le ricerche del possibile autore del gesto efferato.

Le testimonianze avevano infatti sostenuto come la ragazza fosse stata vista nei giorni precedenti al ritrovamento in compagnia di un ragazzo, anch’esso giovane anagraficamente, di carnagione olivastra. L’autopsia, effettuata domenica scorsa, ha stabilito che la morte per la ventiduenne è sopraggiunta per dissanguamento dovuto alle ferite da taglio ricevute.

A riportare la notizia delle ricerche è Ansa Valle d’Aosta.