Skip to main content

Comuni e Territorio

Giorno della Memoria e del Ricordo - Studenti valdostani in Friuli e Slovenia

- 0 Comments

In occasione del Giorno del Ricordo e della Memoria, dal 13 al 15 febbraio una delegazione di studenti valdostani ha effettuato un viaggio di approfondimento sul tema dei massacri delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia in un'iniziativa promossa dal Consiglio Valle insieme all'Assessorato regionale dell'istruzione, università, ricerca e politiche giovanili.

Tra le visite, quelle al Sacrario militare di Redipuglia, monumento ai caduti della Prima guerra mondiale, alla Risiera di San Sabba, unico campo di sterminio italiano, al campo profughi di Padriciano e alla foiba di Basovizza.

I ragazzi valdostani hanno anche incontrato i rappresentanti della comunità italiana in Istria e Dalmazia (in particolare Massimiliano Lacota, Presidente dell'associazione "Unione degli istriani") e gli studenti delle scuole italiane in Istria; inoltre, hanno visitato la sede della TV Capodistria.

La delegazione valdostana era composta da studenti dell'Istituzione scolastica di istruzione liceale, tecnica e professionale di Verrès, del Liceo linguistico di Courmayeur, dell'Istituto professionale regionale alberghiero di Châtillon e dell'Istituto Don Bosco di Châtillon.