Skip to main content

Salute e Ambiente

Giornata mondiale della fibromialgia, Comuni e Palazzo regionale si illuminano di viola

- 0 Comments

Oggi, giovedì 12 maggio 2022, ricorre la Giornata mondiale della fibromialgia: una malattia invisibile, fortemente invalidante, per cui mancano gli strumenti diagnostici.

Per l’occasione, alcuni luoghi simbolo della Valle d’Aosta e la facciata sud della sede del Consiglio Valle - particolarmente sensibile al tema dopo aver approvato lo scorso ottobre la legge regionale, presentata dal Gruppo consiliare Lega Vda, per il riconoscimento, la diagnosi e la cura di tale sindrome - si sono illuminati simbolicamente di viola.

"L'attenzione suscitata dalla Giornata mondiale della fibromialgia, insieme alla forza dei simboli deve far nascere una maggiore consapevolezza su questa malattia ed è con lo sforzo di tutti e a tutti i livelli, che si riuscirà a farlo", afferma il consigliere della Lega Luca Distort, in apertura della seconda giornata di lavori del Consiglio Valle. Distort si è soffermato sulla scelta del Comune di Aosta di non aderire all'iniziativa, illuminando un suo monumento: "Questo non ha nulla a che fare con il puntare il dito - ha dichiarato Distort - ma ci dimostra quanto il cammino di sensibilizzazione deve ancora percorrersi".

Il fibromialgico soffre anche del non riconoscimento della propria patologia”, ha detto l’assessore alla Sanità Barmasse; quindi, “giornate di sensibilizzazione come questa servono a diffondere la conoscenza di questa sindrome, che è invalidante e che crea uno stato di sofferenza nelle persone che ne sono affette”.