REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Giornata Mondiale del Diabete: ad Aosta in programma iniziative di prevenzione e sensibilizzazione

di Redazione

di Redazione

Sabato 12 novembre, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete, si terrà presso l’Hostellerie du Cheval Blanc di Aosta, in via Clavalité 20, un incontro aperto alla popolazione dal titolo ‘Un rapporto complicato tra micro e macro’.

Si tratta di un importante momento di confronto e di condivisione tra gli operatori sanitari che si occupano di diabete (e non solo), e i volontari del soccorso che operano in Valle d’Aosta – spiega l’Endocrinologo Giulio Doveri, direttore del Dipartimento delle Discipline mediche e della struttura di Medicina Interna -. Il dibattito si svilupperà attraverso diversi temi, trattati dagli esperti: dal ruolo fondamentale dei volontari del soccorso nella gestione della patologia cronica, alla prevenzione; dall’educazione alle norme per l’alimentazione corretta. L’obiettivo non è solo quello della discussione rispetto ai temi di estrema attualità, ma anche la trasmissione al pubblico di informazioni utili per affrontare le difficoltà legate alla patologia, potendo contare su un sistema, quello sanitario, in grado di dare il massimo supporto possibile”.

L’inizio dei lavori è previsto per le ore 09:00; il termine con la discussione intorno alle ore 12:00. L’ingresso è libero. 

L’incontro del 12 novembre sarà preceduto, nel pomeriggio di venerdì 11, dal convegno scientifico che si svolgerà nella stessa sede, con inizio alle ore 14:30, rivolto a medici chirurghi, infermieri, dietisti, fisioterapisti.

L’obiettivo formativo ha l’obiettivo di rinforzare le conoscenze nell’ambito della cura del diabete – conclude il dottor Giulio Doveri – tramite il confronto tra i professionisti coinvolti, tenendo presente che i risultati migliori e la massima efficacia si ottengono operando in sinergia: il medico di famiglia, il medico diabetologo, tutti gli altri clinici specialisti coinvolti nella gestione delle complicanze della terapia e i professionisti sanitari come il dietista, l’infermiere, il fisiatra, il logopedista, lo psicologo) che concorrono alla realizzazione del team fondamentale per la qualità delle cure”.