Skip to main content

Salute e Ambiente

Ghiacciaio Planpincieux: al comune di Courmayeur un contributo regionale per le attività di monitoraggio

- 0 Comments

L’attenzione a Courmayeur è concentrata sul Ghiacciaio di Planpincieux, da tempo sorvegliato speciale in quanto investito da un crollo nel settembre del 2019. 

Il contributo concesso al Comune di Courmayeur per il sistema di monitoraggio del ghiacciaio di Planpincieux, relativamente alla gestione della strada comunale della Val Ferret, è pari ad euro 243.791, finanziato nella misura del 90% della spesa richiesta ammissibile di euro 270.879.

La Giunta regionale, nella seduta odierna, ha approvato la concessione, ai sensi della l.r. 5/2001, di un contributo al Comune di Courmayeur, per il sistema di monitoraggio del ghiacciaio di Planpincieux.

Per l’Assessore al Territorio della Regione autonoma Valle d’Aosta, Carlo Marzi, “grazie alla modifica di legge che è stata recentemente introdotta, si  è reso possibile stanziare fondi ai comuni per il rimborso delle spese per l’installazione e la gestione di sistemi di monitoraggio di fenomeni valanghivi, idraulici e franosi. Il Consiglio regionale, riconoscendo il ruolo primario dei comuni nelle attività di protezione civile, con l’assestamento di bilancio, ha stanziato maggiori risorse destinate proprio alle attività di prevenzione svolte sul territorio, che risultano sempre più fondamentali per l’analisi e la conseguente gestione delle situazioni di rischio”.

Il contributo concesso dall’Amministrazione regionale - ha dichiarato il Sindaco di Courmayeur, Roberto Rota - rappresenta un tassello importante nel sistema di prevenzione e messa in sicurezza del nostro territorio e in particolare della Val Ferret, amata e frequentata ogni anno da migliaia di turisti. I cambiamenti climatici impongono a tutti una grande attenzione per garantire la pubblica sicurezza nelle zone antropizzate”.