REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Forte di Bard, la Rete delle fortificazioni si appresta a diventare un’associazione

di Redazione

di Redazione

La Rete delle fortificazioni si è riunita nei giorni scorsi al Forte Ardietti di Ponti sul Mincio, a Mantova, per completare le fasi costituenti dell’Associazione onlus che sarà il braccio operativo della Rete di cui il Forte di Bard fa parte. 

Al centro della discussione la bozza di statuto associativo e la programmazione delle attività per il 2024. In calendario la Giornata delle fortezze aperte, la trasformazione in associazione legalmente riconosciuta, l’impostazione di alcune azioni promozionali condivise. All’incontro ha preso parte la presidente dell’Associazione Forte di Bard, Ornella Badery.

La giornata è proseguita con una visita al Forte Ardietti. Incastonato nei primi rilievi morenici del Comune di Ponti sul Mincio, il Forte da 160 anni mantiene la sua struttura quasi interamente originale conservando la memoria delle vicende risorgimentali. Al suo interno trova sede un’associazione storica che raccoglie cimeli del periodo risorgimentale e che dà vita ad un gruppo di soldati austriaci che partecipano alle rievocazioni storiche.