Skip to main content

Economia e Lavoro

Finanziate otto borse di studio di formazione specialistica dei medici per l’anno accademico 2019/2020

- 0 Comments

La Giunta regionale oggi ha approvato il finanziamento di otto contratti di formazione specialistica aggiuntivi dei medici per l’anno accademico 2019/2020.

"Sulla base delle esigenze comunicate dall’Azienda USL - sottolinea l’Assessore alla Sanità Mauro Baccega - sono state individuate le otto specializzazioni per le quali è previsto un posto ciascuno e le cui attività didattiche, che si svolgeranno presso le scuole di specializzazione di area sanitaria dell’Università degli Studi di Torino, a partire presumibilmente dal mese di novembre 2020".

Le specializzazioni sono:

  • anestesia, rianimazione, terapia intensiva e del dolore della durata di cinque anni;
  • igiene e medicina preventiva della durata di quattro anni;
  • medicina d’emergenza-urgenza della durata di cinque anni;
  • neurologia della durata di quattro anni;
  • oftalmologia della durata di quattro anni;
  • patologia clinica e biochimica clinica della durata di quattro anni;
  • psichiatria della durata di quattro anni;
  • radiodiagnostica della durata di quattro anni.

Possono accedere i candidati utilmente collocati nella graduatoria del concorso nazionale di ammissione dei medici alle scuole di specializzazione di area sanitaria per l’anno accademico 2019/2020 iscritti all’Ordine dei medici-chirurghi e degli odontoiatri e residenti in Valle d’Aosta da almeno tre anni.

I candidati dovranno sottoscrivere l’impegno a prestare servizio presso le Strutture dell’Azienda USL della Valle d’Aosta per un periodo minimo complessivo di cinque anni.

"Questi otto posti - conclude Baccega - per una spesa complessiva di 868 mila euro per l’intera durata del corso di studi, confermano la volontà della Regione, iniziata nel 2019 con il raddoppio del numero delle borse di studio finanziate che prima erano solo 4, di formare sempre più giovani medici valdostani per fronteggiare la carenza di medici del nostro territorio. Con le borse di studio aggiuntive regionali, infatti, i nostri giovani studenti hanno una possibilità in più rispetto alla sola borsa di studio messa a concorso a livello nazionale".

Per ogni informazione è possibile rivolgersi alla Struttura sanità ospedaliera e territoriale e gestione del personale sanitario (telefono 0165 274236) oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica: studimedicina@regione.vda.it