REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Federica Brignone rimonta da urlo nel Gigante a Mont Tremblant

di Redazione

di Redazione

Epopea di Federica Brignone, che continua a scrivere pagine di gloria nello scenario mondiale dello sci. La carabiniera di La Salle e campionessa del mondo ha conquistato la vittoria nel secondo Gigante di Coppa del Mondo a Mont Tremblant con una prestazione stupefacente, affermandosi come l’azzurra più vincente di sempre.

La sua performance straordinaria, caratterizzata da uno stile incisivo, le ha regalato la 23ª vittoria in carriera, superando il precedente record di Sofia Goggia, che vantava 22 trionfi. Questa impresa segna un nuovo apice nella carriera di Brignone, un’icona dello sci italiano che continua a ispirare migliaia di appassionati.

La doppietta a Mont Tremblant, la prima della sua carriera, è la ciliegina sulla torta di un percorso sportivo straordinario. Nel 2020, Federica Brignone ha fatto la storia vincendo la Coppa del Mondo, un traguardo che nessuna donna italiana aveva mai raggiunto prima di lei.

Nella seconda manche Brignone ha attaccato con determinazione, realizzando una spettacolare rimonta dal sesto al primo posto. Al termine della gara, il cronometro segnava un netto distacco tra Brignone e le sue avversarie. Lara Gut-Behrami seconda classificata con un tempo di 2’12″28 e Mikaela Shiffrin terza con 2’12″34, hanno dovuto piegarsi alla straordinaria prestazione dell’italiana.

Il trionfo di Federica Brignone a Mont Tremblant è un capitolo glorioso nello sci italiano. La sua abilità straordinaria e il suo spirito combattivo continuano a far brillare il nome dell’Italia nel panorama internazionale dello sport invernale.