Skip to main content

Sport

Equitazione, il 3° Jumping Torgnon porta il nome di Massimo Grossato in sella a Cristella Bella

- 0 Comments

Jumping Torgnon chiude la sua edizione estiva 2022 con un bilancio positivo per la numerosa presenza di binomi provenienti da tutta Italia e che nell’ultimo week end ha visto in campo circa 300 binomi.

I percorsi tecnici disegnati dai direttori di campo Chiara dell’Erna e Francesco Vano sono molto piaciuti ai professionisti del settore e ai giovani binomi che hanno preso parte a questi tre week end. A rappresentare la Valle d’Aosta in campo sono stati i binomi valdostani del CI D’Ampaillan, CI San Maurizio e SIV.

Le gare del Jumping Torgnon hanno decretato gli ultimi risultati per la classifica del Campionato regionale di salto ostacoli, premiata in campo nella giornata di domenica. Per il trofeo livello 80 al 1° posto Sofia Caffaro Rore e al 2° posto Alyss Linty, entrambe del CI San Maurizio. Per il campionato regionale brevetti al 1 ° posto Arianna Cerana (CI D’Ampaillan), al 2° posto Josephine Castello (CI San Maurizio) e al 3° posto Giovanna Dugros (SIV). Nel campionato Brevetti Senior 1° posto per Elisa Brunetti (CI San Maurizio) e nel 1° Grado Senior, primo posto per Paolo Sandri (CI D’Ampaillan). Nel 1° grado Junior al 1° posto Gaia Lazzarini (SIV) Nel 1° grado Young Rider: 1° posto per Beatrice Stecco, 2° Laura Carlevalino, al 3° Gioele Gatti. Nel campionato pony 1° posto per Sara Oddone (CI Ampaillan).

Stefano Perrin, vice Sindaco di Torgnon: “Possiamo dire che anche quest’anno tutto è andato molto bene, grazie al supporto fondamentale del gruppo che da mesi è al lavoro per questa importante kermesse: l’Associazione Torgnon Endurance, la Fise VdA e tutto il personale impegnato in questi giorni, giudici, direttori di campo, uomini di campo. Il concorso ha fatto il pienone con oltre 700 binomi presenti ai 3 eventi del jumping e tutti i concorrenti sono contenti per i percorsi, il campo gara e l’organizzazione. Il nostro obiettivo è che la gente si fermi il più possibile e che i cavalieri possano godere del nostro territorio e dei nostri servizi positivamente per offrirci grandi prestazioni come quest’anno”.  

Ma gli eventi di equitazione nella conca del sole continuano: Giovanna Piccolo, presidente della delegazione FISE VdA, fa sapere che “la prossima settimana avremo sempre a Torgnon una gara di Endurance Pony”. “Qui l’equitazione rappresenta un grande indotto per il paese - prosegue il presidente -, è una carta vincente, che riempie le strutture ricettive. Il campo è stato molto apprezzato e anche l’allargamento del campo prova. La qualità dei giovani cavalieri e amazzoni è inoltre in continua crescita, lo vediamo di anno in anno e notiamo anche che rispetto al passato l’equitazione è in maggioranza al femminile, con tantissime giovani amazzoni che fanno crescere il settore”.

I RISULTATI DEL SALTO OSTACOLI – II JUMPING TORGNON

VENERDÌ 29 LUGLIO

Nella C135 1° posto per Massimo Grossato in sella a Collord (Centro Sportivo Carabinieri), al 2° posto Marco Marangotto su Ciao Ciao (CI Valbona), al 3° chiude il podio sempre Marco Marangotto su Waldess. In premiazione, tra i primi nove, anche il valdostano Paolo Sandri su Carlington du Domaine Z che chiude con un bel percorso netto all’8° posto. Per il SIV invece Beatrice Stecco su Falcao Des Hurettes chiude al 18°.

 Massimo Grossato, vincitore del Gran Premio C140 e già nel Team Italia di salto ostacoli nazionale, ha detto soddisfatto: “Sono molto contento di questi risultati. La cavalla grigia che ho montato oggi sta partecipando ai primi gran premi, è una cavalla giovane di 7 anni e oggi ha dato davvero una bella risposta di crescita che fa ben sperare per il futuro. Ho buoni cavalli in questo periodo che mi hanno permesso di raggiungere buoni risultati quest’anno a Piazza di Siena, un 6° posto nei campionati italiani e bene bella coppa delle nazioni. Abbiamo buoni cavalli, a livello nazionale puntiamo sui giovani ora”.

In C130 vince Andra Lanza su Chacellano (CI Country Club asd), al 2° posto Siria Delfini su Mon Flipper (Ippicamelzese) e al 3° Marco Marangotto su Marko (CI Valbona).

In C120 lo scalino più alto del podio è andato a Elena Martinalli su Penelope Di Boscochiaro (CI La Cicognetta), al 2° posto Federico Vigato su Active Touch (CI Il Dosso) e al 3° Giulia Bertolino su Leonar D’O (SI Torinese).

La C115 è andata a Greta Garella su ACAB (The Horse Lakes), al 2° Martina Bozzo su Gamadeus (Horse Club Rapallo) e al 3° chiude Valentina Paolinelli (La Torretta asd).

La LB80 ha visto tra i partecipanti la giovane Sofia Rore Caffaro, con percorso netto e un 1° posto ex aequo. 

In B90 il 1° posto va a Erika Bazzani su tango (Granaat delle Roncaglie), al 2° la valdostana Sara Oddone su Quarolin D’ore (CI Ampaillan) e al 3° Viola Domeneghini su Rossella O’ Hara (SI Torinese).

In B100 Tommaso Costanzo su Aravella (CI La Betulla) porta a casa il 1° posto, a seguire Zoe Capelli in sella a Moreno Van Prinseveld (Horse Club Rapallo), e al 3° posto Stefania Bulai Sofia in sella a Kenion (CI Il Dosso). Tra i valdostani il 26° posto di Elisa Brunetti in sella a Oreka (CI San Maurizio).

A chiudere la giornata la B110 con il 1° posto di Francesca Ghio su Elias (Ippicamelzese), al 2° Martina Baiguera su Acorn Boy Vg (Granaat delle Roncaglie) e al 3° Matilde Gaglioti su Ucayali De Kergane (Granaat delle Roncaglie).

SABATO 30 LUGLIO

La giornata si è aperta con la cat. 6 anni a fasi, vinta da Serena Lorenzi in sella Policor (CI di Misinto Le Ghianche ssd), al 2° posto Alice Pasquino su Harley Lane (Al.Cle Aed) e al 3° Camilla Bassan su Leggend (Simply Horse ssd).

C135 a barrage – Piccolo gran Premio
Il piccolo gran premio di sabato C135 con barrage, con 30 binomi alla partenza, è andato alla fine al veloce binomio composto da Nicolò Borelli in sella a Calgary (Simply Horse ssd), tra i protagonisti del Jumping Torgnon di questa edizione. Al 2° posto Marco Marangotto su Waldess (CI Valbona), anche lui buon binomio che ha raccolto bei risultati in questi giorni. Al 3° posto Nicolas Giordano in sella a Darcon Dean Z. 

In C130, con 38 binomi al via, Nicola Rodinetti su Cash Du Talus (Horse Club Rapallo) sale sul gradino più alto del podio, al 2° posto Siria Delfini su Mon Flipper (Ippicamelzese) e al 3° Nicolas Giordano su Bitter Dream (Cs Aeronautica Militare).

IN C120 conquista il podio Giulia Bertolino su Leonar D’O (Soc Ippica Torinese), al 2° posto Sara Campione su Cesarius (CI Salici asd) e al 3° chiude il podio Pier Paolo Lanza su Chaclando (CI Country Club asd). 

In LB80 la giovane Sofia Rore Caffaro (CI San Maurizio) conferma con percorso netto e il 1° posto ex aequo.

Nella B90 1° posto per Chiara Gisondi su Holsteins Saskia (Ippicamelzese), al 2° posto Viola Domeneghini su Rossella O’Hara (Ippica torinese), al 3° Anita Baiguera su Don Juan’S Gasaya. Tra i binomi valdostani in gara Sara Oddine su Quarolin D’Ore con un 10° posto.

In B100 a fasi 1° posto per Zoe Capelli su Moreno Van Prinseveld (Horse CLubRapallo), al 2° Denise Zambonin su Thomascourt (Scud. Di Monticello), al 3° chiude il podio Viola Domeneghini su Rossella O’Hara (SI Torinese).

In B110 che ha chiuso la lunga giornata di gare 1° posto per Martina Baiguera su Acorn Boy VG (Granaat Delle Roncaglie), al 2° posto Margherita Colì su Cadeau (Ci La Morgana asd), al 3° Eugenio Sammali su Kingston (CI La Cicognetta).

DOMENICA 31 LUGLIO

Nella cat. 6 anni a barrage consecutivo bel 1° posto per Serena Lorenzi in sella a Policor (CI Di Misinto Le Ghiande), al 2° posto Camilla Bassan su Leggend (Simply Horse ssd) e al 3° posto chiude il podio Alice Pasquino su Harley Lane (Al.Cle.Aed).

In C115, che ha visto ben 63 binomi partenti, al 1° posto Aurora Frego su Zaneddu (CI Bellinzago), al 2° posto Federica Vaccher su Cardesina (CI Valbona) e al 3° posto Adelaide Borra su Cognac (Nuova asd CI Cinq Fo’).

Vince il Gran Premio un insuperabile Massimo Grossato del Centro Sportivo Carabinieri, in sella a Cristella Bella, che non contento ottiene anche il 2° posto in sella a Collord. Due percorsi netti i suoi che hanno entusiasmato il pubblico presente. Al 3° posto Michel Di Carlo in sella a V Van Forever (Equiland Asd).

Nella C125 al 1° posto Paola Santini su Galapagos (Nuova Asd CI CInq Fò), al 2° posto Greta Garella su Acab (The Horses Lakes) e al 3° posto Francesca Vallino su Eastville (Scud. Il Cristallo asd).

In C130 al 1° posto Fulvio Sanvito su Baltazar Du Bust (Scuderia FF), al 2° posto Marco Marangotto su Marko (CI Valbona), al 3° Nicolas Giordano su Exlusive M (Cs Aeronautica militare). Tra i binomi valdostani buon 11° posto per Beatrice Stecco su Falcao Des Hurettes (SIV).

Nella C135 Marco Marangotto conferma di essere il cavaliere di questo week end del jumping con il 1° posto anche in questa categoria, in sella a Ciao Ciao. Al 2° posto Massimo Grossato su K Miss One (Cs Carabinieri), al 3° posto chiude il podio Michele Chiatellino su Volcan de Bataillard (SI Torinese). Al 13° posto, con percorso netto, il valdostano Paolo Sandri su Carlington du Domaine Z (CI D’Ampaillan).

In B80 tra i binomi al 1° posto ex aequo la giovanissima Sofia Rore Caffaro, che conferma il risultato ottenuto venerdì e sabato, con altrettanti 1° posti ex aequo.

In B90 1° posto per Viola Domeneghini su Rossella O’ Hara (Ippica Torinese), al 2° posto Giorgia Fidanza su Conrea Star (CI Motto dei Grilli), al 3° Giulia Gray su Crystal Girl (CI Motto dei Grilli). Al 10° posto la giovane amazzone del CI Ampaillan Sara Oddone in sella a Quarolin D’Ore.

In B100 1° posto per Chiara Giocondi Su Holsteins Saskia (Ippicamelzese), al 2° posto Erika Bazzani su Tango (Granaat delle Roncaglie) e al 3° chiude Martina Burlotti su Scarletts Billie Holiday (CI Motto dei Grilli). La giovane amazzone Elisa Brunetti su Oreka Van ‘T Vijverke chiude al 26° posto (CI D’Ampaillan).

In B110, infine, al 1° posto Martina Tagliabue su Spotty Socks (CI Il Dosso), al 2° posto Letizia Corbetta su Claudia (CI Il Dosso) e al 3° Rebecca Mariani su Starfree (CI Il Dosso).