REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Endurance, le amazzoni valdostane brillano ai campionati italiani assoluti di Roma

di Redazione

di Redazione

I campionati italiani assoluti di Endurance che si sono tenuti questo weekend ai Pratoni del Vivaro, nel centro equestre federale Ranieri di Campello di Roma, hanno visto ben cinque amazzoni valdostane mettersi in evidenza, dimostrando la buona preparazione di questi mesi, con ottimi risultati, tanto da entrare tutte nelle Top Ten di categoria.

Le ragazze valdostane sono riuscite a mettersi in risalto a livello nazionale concludendo le gare nella TOP 10 dei migliori binomi italiani.

Venerdì 17 maggio, nella categoria CEIJ* di 100 km riservata ai giovani cavalieri hanno preso parte le atlete di soli 15 anni Lisa Rocher in sella a Jaffar Assam e Amelie Garin con Anouk des Baraques che hanno chiuso rispettivamente con la 8^ e 7^ posizione, una gara percorsa fianco a fianco dall’inizio alla fine per le due coetanee e compagne di scuderia.

Sabato 18 maggio, le sorelle Martina e Giorgia Pisano, in sella a Monello Alfabia e AMH Assan hanno conquistato rispettivamente la 6° e l’8° posizione nella categoria CEIJ** di 120 km riservata ai cavalieri Under 21.

Bene anche l’amazzone Alessia Lustrissy, al suo primo anno nella categoria Senior, che ha concluso la CEI2* 120 km tra i grandi team italiani. Alessia e il suo Deporto  (Centro Ippico San Maurizio) hanno chiuso al 10º posto questa dura prova a una media di 15,2 km/h su un percorso molto tecnico e impegnativo.

Tutti piazzamenti che saranno sicuramente evidenziati lunedì sera, 20 maggio, presso l’agriturismo Maison Rosset a Nus, nel corso della Cena annuale dei Cavalieri e Amazzoni della delegazione valdostana della Fise, occasione nella quale saranno premiati i vincitori dei campionati di salto ostacoli e endurance del 2023, e un’occasione di socialità che vedrà riuniti tutti i circoli valdostani e i loro binomi per una serata di festa e riconoscimenti per il lavoro svolto.