Skip to main content

Politica e Istituzioni

Email Riccarand/Morelli - Rini "Da questa vicenda emerge un quadro abbastanza inquietante"

- 0 Comments

"Da questa vicenda emerge un quadro abbastanza inquietante che mina la fiducia tra le persone: inviare ai giornali i contenuti della corrispondenza privata tra esponenti politici con il fine di gettare discredito non fa altro che infangare la politica tutta e con essa le Istituzioni, peraltro andando contro un diritto inviolabile sancito dalla Costituzione stessa, che è quello della segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione" così questa mattina in apertura dei lavori dell'Assemblea valdostana la Presidente Emily Rini in merito allo scambio di e-mail tra Elio Riccarand, di Rete Civica, e la Presidente della I Commissione consiliare "Istituzioni e Autonomie" Patrizia Morelli.

"A tutela dell'operato del nostro Consiglio e dei suoi organismi" la Presidente ribadisce "L'indebita ingerenza nell'ambito dello svolgimento dei lavori della Commissione. La politica deve essere proficua sintesi tra le diverse posizioni nell'interesse esclusivo dei cittadini: ognuno, nel proprio ruolo, deve fare il suo, ma sempre nel rispetto dell'altrui lavoro".

a.b.