REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Elezioni UE, PAS preme sugli autonomisti: “senza accordo su Viérin, andremo soli”

di Redazione

di Redazione

Con un breve video il responsabile politico di Pays d’Aoste Souverain, Christian Sarteur, ha spiegato le intenzioni del movimento indipendentista circa le elezioni europee. La candidatura di Laurent Viérin, da parte di PAS, ha infatti messo in subbuglio le segreterie dei partiti autonomisti, ma ora rischia di diventare un boomerang, in quanto non è ancora chiaro con quale lista di apparentamento l’ex Presidente della Regione potrebbe effettivamente candidarsi.

In ogni caso Sarteur tira dritto annunciando un incontro con i movimenti autonomisti questa settimana, dove si discuterà del nome di Viérin.

“Vista la dichiarazione del 26 febbraio dell’Union Valdôtaine di non voler esprimere alcun candidato, ci è sembrato come atto politico dovuto e necessario esprimere un candidato per le prossime elezioni europee. Un candidato trasversale rappresentativo per tutti, monsieur Laurent Viérin appunto”, dice Sarteur.

Se – come dicono i pronostici – il nome di Viérin non dovesse passare, PAS ha annunciato in ogni caso di percorrere la strada delle europee in solitaria.