REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Elezioni, Forza Italia incassa il 7,68% e guarda avanti. Rini: “smentito chi ci dava in declino”

di Redazione

di Redazione

Forza Italia incassa il suo 7,68%, per un totale di 3139 voti validi dalla Valle d’Aosta. Un risultato – per gli azzurri valdostani – che forse non entusiasma, ma che viene recepito in ogni caso come positivo.

Ad un anno dalla scomparsa del leader Berlusconi, per Forza Italia non era scontato esistere. E invece la creatura di Silvio è vitale e contribuirà con i suoi eletti al componimento del gruppo europeo più numeroso, il PPE.

“Noi proprio in questi giorni ricordiamo un anno dalla scomparsa del nostro fondatore Silvio Berlusconi, credo che non potessimo fargli regalo migliore – introduce Emily Rini, Coordinatrice regionale di FI. I nostri detrattori dicevano che dopo Silvio non ci sarebbe più stato futuro, ci davano per morti. Ma li abbiamo smentiti, siamo cresciuti sia a livello nazionale che locale”.

E poi continua: “siamo inoltre riusciti a radicarci sul territorio, abbiamo dimostrato di saper crescere. In questo ci ha aiutato molto la nostra figura di riferimento, il Vicepremier Antonio Tajani. Una personalità rassicurante, che ha saputo portare avanti le istanze della Valle d’Aosta. Siamo felici di questo risultato, continueremo da qui”.