Skip to main content

Salute e Ambiente

Effettuazione tamponi e test sierologici - Approvate le indicazioni all'Ausl

- 0 Comments

La Giunta regionale ha approvato oggi, il documento che contiene le indicazioni all’Azienda USL Valle d’Aosta per l’effettuazione del test molecolare basato sull’identificazione di RNA virale dai tamponi nasofaringei per la diagnosi di infezione da SARS-COV-2 (tampone) e dei test sierologici per l’identificazione della risposta immunitaria contro SARS-COV-2, sia per esigenze di igiene e sanità pubblica, sia in riscontro ad istanze da parte di soggetti privati.

I tamponi e i test sierologici sono a completo carico del Servizio sanitario regionale se effettuati per finalità di igiene e sanità pubblica o se effettuati ai fini dell’erogazione di attività socio-educativa, socio-assistenziale, socio-sanitaria e sanitaria, da parte di enti pubblici o privati convenzionati con un ente pubblico sul territorio regionale.

Il tampone  è inoltre reso in esenzione agli assistiti risultati positivi al test sierologico, nei casi di sospetta infezione COVID-19, così come indicato in dettaglio nel documento allegato alla deliberazione, ancorché tale test sia stato svolto da una struttura privata accreditata.

Le tariffe applicate dall’Azienda USL Valle d’Aosta per le prestazioni richieste dai cittadini, nel proprio interesse, anche con riferimento a quanto disposto nelle altre Regioni, sono state definite negli importi minimi di euro 65 per il tampone ed euro 35 per il test sierologico.

I referti relativi agli esiti dei tamponi e dei test effettuati saranno depositati sul Fascicolo Sanitario Elettronico degli assistiti.