REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Effetto “Ferragni” sull’hotel di Champoluc: prima shitstorm, poi schizzano i follower

di Redazione

di Redazione

Ovunque vada fa parlare di sé, nel bene e nel male. Ora l’effetto “Ferragni” sta investendo un albergo di Champoluc – l’Hotellerie de Mascognaz – che recentemente ha ospitato l’influencer nella propria struttura.

Chiara Ferragni è in una fase di profonda crisi d’immagine, dopo che è stata investita dallo scandalo del “pandoro-gate” e le inchieste legate alle operazioni di beneficenza opache. Una crisi che ha scatenato gli utenti web, ma di certo non ha assopito l’interesse mediatico nei suoi confronti.

Il caso nasce dopo che la struttura ricettiva di Champoluc ha condiviso un post Instagram, con il permesso della Ferragni, in cui l’influencer si ritraeva durante il suo soggiorno-relax. Di lì, il putiferio: una valanga di commenti negativi sul pagina dell’Hotellerie che, infine, aveva spinto i titolari alla rimozione del post per timore di effetti negativi sulle prenotazioni. A rivelare il retroscena era stato Gambero Rosso.

Ed è sempre la rivista – con un articolo dal retrogusto “riparatore” – che rivela l’effetto di ritorno e conferma il vecchio adagio che dice “se ne parli bene, se ne parli male, purché se ne parli”. La pagina dell’hotel, infatti, secondo Gambero Rosso, sarebbe rapidamente cresciuta di oltre 10 mila follower in 24 ore e anche le prenotazioni per l’hotel sarebbero schizzate.