REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Dichiarazione di Chivasso, Lega: “dia coraggio per un futuro migliore”

di Redazione

di Redazione

Il gruppo consiliare della Lega Vallée d’Aoste ha voluto commentare l’ottantesimo anniversario della Dichiarazione di Chivasso, firmata il 19 dicembre del 1943, con parole elogiative per questo documento cardine del federalismo.

“Una visione, una speranza, un sogno”, la Lega VdA descrivela Dichiarazione di Chivasso che già 80 anni fa “delineava il futuro delle regioni montane, dell’Italia e dell’Europa. Un’aspirazione che non è ancora stata realizzata, per niente”.

Non risparmia un attacco ad una parte degli autonomisti e ai progressisti la Lega, che scrive anche: “in Valle d’Aosta, oggi alcuni traditori della causa valdostana ricorderanno la Dichiarazione di Chivasso, riempiendosi la bocca di parole contro l’autonomia differenziata che è invece un primo passo necessario verso il federalismo, e a favore di questa Ue nemica delle specificità. Che questo importante anniversario ci faccia riflettere e dia a tutti i valdostani un po’ di coraggio per costruire un futuro migliore”.