REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Denis Trento, il cordoglio della Giunta regionale per la scomparsa prematura

di Redazione

di Redazione

Arriva il cordoglio istituzionale della Giunta regionale per la morte del campione Denis Trento, vittima di un incidente in montagna sulla Testa del Paramont, nell’area del comune di La Salle.

“Il Governo regionale vuole esprimere il proprio cordoglio per la prematura scomparsa dell’atleta valdostano Denis Trento, campione nello scialpinismo, disciplina che lo ha visto vincitore, tra le altre competizioni, del Trofeo Mezzalama nel 2009, si legge nella nota.

Denis Trento era ben conoscito a livello sportivo e molto ben voluto nella comunità. Alteta del Centro Sportivo Esercito, Trento è stato sciatore, alpinista, guida alpina e grande appassionato della neve e della montagna a 360 gradi. Nello scialpinismo ha collezionato numerosi successi e podi di prestigio, tra cui anche un 3° posto nel Mezzalama del 2007 e un 2° posto nella Pierra Menta nel 2009, oltre alla conquista dei titoli europei e mondiali a squadre.

La Giunta regionale ha voluto così omaggiarlo: “la Valle d’Aosta perde un grande uomo della montagna che ha saputo rappresentare la nostra regione e i colori dell’esercito con assoluta passione e dedizione, primeggiando nello scialpinismo. Ma è stato anche un bell’esempio di vita e di valori umani oltre che sportivi a lui va il riconoscimento del mondo sportivo e di tutti i valdostani che lo hanno conosciuto per aver contribuito a far apprezzare la passione per la montagna e per lo sport in generale.

La Giunta regionale esprime tutta la vicinanza alla famiglia e a tutta la comunità della Valdigne che perde una persona di valore e molto stimata”.