Skip to main content

Comuni e Territorio

Decreto Infrastrutture: gli stalli rosa entrano a tutti gli effetti nel Codice della Strada

- 0 Comments

Il Decreto Infrastrutture n.121/2021 dello scorso 10 settembre ha introdotto alcune modificazioni al Codice della strada formalizzando l'ingresso nelle previsioni del Codice degli 'stalli rosa', ossia quei parcheggi riservati per le donne in gravidanza. Nel Comune di Aosta, dal 2005, sono stati individuati 17 'parcheggi rosa' collocati nelle vicinanze dei presidi ospedalieri e socio-sanitari di servizi pubblici. Il fatto di lasciare libero uno 'stallo rosa' era un atto di cortesia ma adesso, con le disposizioni del CdS, sono entrate in vigore sanzioni amministrative per i trasgressori che occupano impropriamente il posto destinato alla donna in gravidanza.

L'assessore Loris Sartore ha così espresso la sua approvazione: "Finalmente gli stalli rosa sono stati trasformati da 'posto di cortesia' in diritto vero e proprio, e per dare corpo a tale previsione normativa ci siamo attivati riunendoci con gli uffici e confrontandoci con la Polizia Locale. A tale proposito, la Commissione comunale Viabilità è stata convocata per il 21 ottobre prossimo per effettuare una ricognizione degli attuali stalli a ciò destinati, e per valutarne l’eventuale incremento o la diversa localizzazione. In seguito, dovranno essere definiti gli aspetti regolamentari per il rilascio del cosiddetto “permesso rosa” e stabilite e realizzate le modificazioni da apportare alla segnaletica verticale".