REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Decaduto il processo per furto a carico di Monica Pirovano

Chiuso il processo a carico di Monica Pirovano, Direttore generale della Cogne Acciai Speciali, per estinzione del reato. Questo l’effetto della riforma Cartabia, che in assenza di querela rende assenti le condizioni di procedibilità.

La Pirovano era sotto processo dal 2019, per essersi impossessata in via presunta di un orologio di lusso di un’altra persona presso l’aeroporto di Caselle. L’orologio è stato in seguito recuperato e restituito alla proprietaria. La vesione da sempre sostenuta dalla manager valdostana è che si trattasse di un malinteso, che l’orologio fosse stato recuperato – dopo esser stato dimenticato dalla proprietaria – per essere in seguito restituito.