REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Courmayeur, freerider svedesi bloccati in un canalone: c’è un ferito

di Redazione

di Redazione

E’ scattato intorno alle 12:40 di oggi, 10 febbraio, un’operazione di recupero in montagna nella zona dei canali della Visaille, in Val Veny (Courmayeur). Il soccorso – complicato dalle condizioni meteo – ha richiesto lo sforzo congiunto del Soccorso Alpino Valdostano e dei militari del Soccorso della Guardia di Finanza di Entrèves.

Un gruppo di quattro sciatori freerider – di nazionalità svedese – sono rimasti bloccati nei pressi di un salto di roccia, dentro un canalone. Un altro sciatore, invece, è anche caduto, ferendosi.

Vista l’impossibilità di utilizzare l’elicottero sul luogo dell’incidente, le squadre di soccorso sono dovute procedere via terra. I quattro freerider sono stati raggiunti e – una volta constato che fossero illesi – sono stati imbragati per essere calati in sicurezza ed accompagnati in paese. Lo sciatore caduto, diversamente, è stato raggiunto e disposto su una barella, per trasferirlo ad una quota più bassa dove è stato caricato su un gatto delle nevi. L’uomo è ora in Pronto soccorso in fase diagnostica.

L’intervento è stato condotto in sinergia dal SAV e dal SAGF, con la collaborazione dei Pisteurs secouristes di Courmayeur e della Polizia di Stato.