Skip to main content

Cronaca

Corte dei Conti: assunzione addetto stampa, assoluzione per tutte le contestazioni

- 0 Comments

Giunta a inizio settimana l'assoluzione per Nicola Rosset, ex Presidente della Chambre Valdôtaine, che insieme a Claudia Nardon e Jeannette Pia Grosjacques erano sottoposti al giudizio della Corte dei Conti per l'assunzione di un addetto stampa - Fabrizio Perosillo -, dal 2015 al 2021, per conto dell'ente che guidavano. 

La tesi della procura contabile contestava l'assunzione della figura dell'addetto stampa in assenza di un titolo di studio quale è la laurea. Tesi però non avvalorata in fase di giudizio, dove i giudici contabili hanno accertato che - almeno fino al 2021 - nessuna norma prevedeva espressamente il requisito del titolo di laurea per esercitare la funzione di addetto stampa per conto di un ente, ma solo il possesso del requisito professionale ovvero l'iscrizione all'Ordine dei Giornalisti. Requisito, quest'ultimo, rispettato dal profilo professionale del sig. Perosillo.