Skip to main content

Cronaca

Coronavirus, bollettino giornaliero - 26 guariti, 716 casi positivi e 74 decessi

- 0 Comments

Riportiamo di seguito i dati, aggiornati alle 17, della diffusione del Covid-19 nella nostra Regione.

I casi positivi sono 716, le persone ospedalizzate sono 94 di cui 25 in rianimazione.

22 pazienti sono stati trasferiti alla clinica di Saint-Pierre che ha aperto un reparto Covid per 39 degenti.

I guariti sono 26 di età compresa tra i 2 e i 75 anni.

Le persone in quarantena invece sono 2702.

I decessi sono 74  di cui 45 maschi e 29 femmine di età compresa tra i 45 e i 100 anni, 51 sono mancati in Ospedale e 23 a domicilio.

"La Persona più giovane deceduta in ospedale aveva una malattia già infausta - fa sapere il dott. Luca Montagnani - l'età purtroppo si sta abbassando anche da noi"

Oggi sono stati refertati 157 tamponi, 139 sono stat inviati fuori Regione. Si è in attesa dell'esito di 334 tamponi. I tamponi complessivi eseguiti nella nostra Regione riguarda l'1,6% della popolazione, il Veneto 2%, Lombardia 1,1% e Piemonte e Liguria 0,6%.

"Sono arrivati kit - continua Montagnani che ci garantiranno l'analisi di 200 tamponi per questo week -end e dal 6 aprile riusicremo ad eseguire 25 test per urgenza e 68 non urgenti al giorno. Con questa capacità e le collaborazioni esterne riusciamo a garantire un bel numero di tamponi giornalieri. Il ritardo della refertazione dei test è dovuto alla mole di lavoro che hanno i laboratori fuori Regione".

Tra il personale dell'Ausl risultano positivi in 63, di cui 17 medici, 28 infermieri, 6 OSS, 4 tecnici e 8 amministrativi.

Per quanto riguarda le microcomunità sul territorio "Abbiamo messo in atto un piano di tamponi su tutte le microcomunità del territorio - spiega Montagnani - stiamo terminando la bassa Valle, ci sposteremo poi verso la alta. Abbiamo già effettuato i tamponi al J.B.Festaz e al Refuge Père Laurent di Aosta. In tutto abbiamo eseguito tamponi a 67 ospiti di microcomunità".

Tutti i dati comune per comune al seguente link.

(I dati sono forniti dall'Unità di Crisi Regionale)