Skip to main content

Economia e Lavoro

Confcommercio lancia l'allarme: "piovono disdette, servono nuove regole sulle quarantene"

- 0 Comments

Stagione turistica invernale messa a durissima prova. Dopo il decreto del Governo Draghi stanno piovendo le disdette, nonché - visto l'aumento della diffusione del contagio - sempre più personale delle strutture ricettive e degli esercizi commerciali si trova positivo al coronavirus o in quarantena preventiva perché entrato in contatto con qualche positivo. 

L'allarme, ancora una volta, arriva dalla Confcommercio, per tramite del Direttore generale Adriano Valieri. "La situazione sta diventando complicata - sostiene Valieri -. È importante che oggi il Cts prenda provvedimenti per ridurre la quarantena a coloro che hanno fatto il vaccino con le tre dosi, altrimenti si rischia di inchiodare le attività e chiuderle".