Skip to main content

Comuni e Territorio

Cittadini a mobilità ridotta - Accordo Aci/Celva sulle pratiche PRA

- 0 Comments

 "ACI... Pensiamo Noi!" questo il nome del servizio promosso dal Celva e dall'Automobile Club Italia che porta il Pubblico Registro Automobilistico (PRA) a casa dei cittadini impossibilitati a recarsi di persona presso gli sportelli ACI. Il Consorzio degli enti locali favorisce così una maggiore vicinanza tra la pubblica amministrazione locale e la cittadinanza, semplificando gli oneri burocratici e l'accesso ai servizi, con un'attenzione particolare ai soggetti deboli e alle fasce della popolazione a mobilità ridotta.

Possono rivolgersi al servizio le persone disabili o affette da patologie che impediscono o rendono difficoltoso lo spostamento dal proprio domicilio, i ricoverati presso case di cura, ospedali o case di riposo, le persone detenute presso istituti di pena e gli ospiti di comunità terapeutiche o di istituti di riabilitazione. Grazie a questa iniziativa sarà possibile svolgere, senza spostarsi dal proprio domicilio né prevedendo costi aggiuntivi rispetto alle tariffe stabilite, le principali formalità PRA, come il trasferimento di proprietà dei veicoli (con l'autenticazione della sottoscrizione della dichiarazione di vendita), la perdita di possesso, il duplicato del certificato di proprietà, la radiazione per esportazione o la revoca del fermo amministrativo.

Per richiedere il servizio è possibile contattare l'Unità territoriale ACI-PRA di Aosta, chiamando il numero telefonico 0165 30 54 11, oppure inoltrare online la propria richiesta tramite il Servizio prenotazione appuntamento sul sito web dell'Unità territoriale ACI di Aosta – Mobilità & Disabili – Servizi a domicilio dell'ACI. Tutti gli interessati dovranno presentare idonea documentazione comprovante i requisiti previsti per l'accesso agevolato.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la sezione "ACI... Pensiamo noi!" I Servizi ACI a domicilio sul sito del Celva.