REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Ciak4Young, premiati i dieci cortometraggi più originali: vince ‘Skinny Dipping’ di Antonicelli Lorenzo

di Redazione

di Redazione

Si è svolta il 20 novembre, presso il Teatro Splendor di Aosta, la serata evento di proiezione e premiazione dei dieci video cortometraggi vincitori del videocontest ‘Ciak4Young’.

Il concorso aveva ad oggetto la realizzazione di video cortometraggi nei quali ragazzi, con la propria fantasia e sensibilità, hanno potuto affrontare in modo proattivo i seguenti temi:
– sostenibilità ambientale e climatica;
– pensieri per la pace e contro i conflitti;
– aspirazioni/emozioni personali. 

I dieci video cortometraggi, proiettati lunedì sera allo Splendor, sono stati selezionati dalla Commissione di valutazione e giudicati dalla Giuria tecnica tra i 50 lavori presentati. 

Questa la classifica: 
Antonicelli Lorenzo, ‘Skinny Dipping’: “per la sincerità del messaggio, la notevole qualità tecnica e il preciso equilibrio estetico. Un corto intenso che tocca lo spirito grazie ai suoi naturali rispecchiamenti tra forma e contenuto”;
Liffredo Luca, ‘Spaghetti al sugo’: “per l’abilità di rendere profonda una storia semplice, il coraggio di essersi misurati con un autore e l’estro di far risaltare il proprio sguardo oltre i motivi narrativi, stilistici e poetici di uno dei maestri del cinema contemporaneo”;
Zambon Fosco, ‘Harmony’: “per la sincerità del messaggio, la notevole qualità tecnica e il preciso equilibrio estetico. Un corto intenso che tocca lo spirito grazie ai suoi naturali rispecchiamenti tra forma e contenuto”;
Franceschi Stefano, ‘La storia di un Paese accogliente’;
Peretto Diletta, ‘Christian: tra aspirazioni e passione’;
Gandolfo Leonardo, ‘Punto di fusione’;
Marricco Carlotta, ‘Sempre e solo ora’; 
Franco Ludovico, ‘Il sole a mezzanotte’;
Carlino Bianca, ‘La Dacia’;   
10° Laurent Federica, ‘Scacco matto’. 

Ai vincitori sono stati assegnati i seguenti premi:
– dal 10° al 6° classificato euro 500,00 ciascuno, al netto di ogni ritenuta prevista;
– dal 5° al 4° classificato euro 1.000,00 ciascuno, al netto di ogni ritenuta prevista;
–  dal 3° al 1° classificato euro 1.500,00 ciascuno, al netto di ogni ritenuta prevista.

La Commissione di valutazione ha voluto conferire ai video cortometraggi intitolati ‘Cuore fra le nuvole’ di Sofia Faure Ragani e ‘Daydream / They Dream’ di Kartika Garda e di Davide Vinante una menzione speciale in quanto, pur non classificati tra i dieci vincitori, si sono distinti: il primo per la qualità e l’originalità della scrittura, il secondo per l’ironia del soggetto.

Alla serata evento ha partecipato anche la Direttrice della Fondazione ‘Film Commission Vallée d’Aoste’ Alessandra Miletto, quest’anno co-organizzatrice del videocontest.

Oltre alla proiezione e premiazione, l’evento allo Splendor è stato anche caratterizzato da un momento di intrattenimento artistico con il giovane corpo di ballo dell’Ecole et Conservatoire de Dance ‘ECD Ellada Mex’, impegnato nell’esibizione dal titolo ‘I rifugiati’, seguito dall’intervento musicale di Valentina Bussetto (Violoncello) e di Agata Rosa (Contrabbasso), allieve del Conservatoire de la Vallée d’Aoste.

Innanzitutto, un plauso ai tanti giovani presenti in sala e, soprattutto, a coloro che hanno voluto mettersi in gioco partecipando alla 5a edizione del videocontest che di anno in anno si rinnova con numeri sempre in crescita, quasi triplicati rispetto alle precedenti edizioni – ha dichiarato l’Assessore Jean-Pierre Guichardaz -. Ciak4Young è un concorso nel quale vengono esaltati e premiati i giovani talenti come videomaker, rappresentando un fiore all’occhiello nel panorama delle iniziative promosse nell’ambito delle politiche per le relazioni intergenerazionali, in quanto attraverso i video cortometraggi realizzati i giovani autori esprimono messaggi educativi molto importanti”.