REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Categoria: Giustizia

Ampliamento del Parini, dopo l’esposto la Procura apre un fascicolo

La Procura di Aosta ha aperto un fascicolo sulla progettazione e i lavori previsti per l’ampliamento dell’ospedale regionale Umberto Parini, al momento senza individuare soggetti indagati né formulare ipotesi di reato. L’indagine è stata avviata in seguito all’esposto presentato – e annunciato – dal comitato civico Vallée Santé,depositato anche presso la Corte dei

Ampliamento del Parini, arriva anche l’esposto del comitato ‘Vallée Santé’

Non bastano le rassicurazioni della maggioranza, il comitato Vallée Santé – che sostiene la causa della costruzione di una struttura ospedaliera – ha annunciato il deposito di un esposto in merito all’iter per la realizzazione dell’ampliamento dell’ospedale Parini. Sette pagine di perplessità – depositate simultaneamente presso la Procura, la Corte dei Conti e

Lago di Lod, rinviato a giudizio solo il Sindaco di Chamois

Dopo l’udienza preliminare relativa all’inchiesta sui presunti prelievi d’acqua non autorizzati nel lago di Lod a Chamois, il GUP di Aosta, Maurizio D’Abrusco, ha emesso due assoluzioni e un rinvio a processo. L’ex Presidente del Consorzio di miglioramento fondiario Renato Rigollet, 50 anni, e Daniele Herin, 54 anni, responsabile operativo, sono stati entrambi

Operaio schiacciato sul lavoro, sarà disposta l’autopsia sul corpo della vittima

Domani sarà disposta dalla Procura di Aosta un’esame autopitico sul corpo di Mohamed Oueslati, l’operaio feritosi gravemente – e poi deceduto – durante i lavori di rimozione delle luminarie natalizie a Châtillon. Il 59enne è rimasto ferito gravemente, schiacciato con la parte bassa del corpo, lo scorso 18 gennaio, per poi morire il

Operaio schiacciato a Châtillon, la Procura apre un fascicolo d’indagine

Un atto dovuto dalla Procura di Aosta che ha aperto un fascicolo di indagine sulle circostanze della morte di Oueslati Mohammed, l’operaio 59enne che giovedì scorso – 18 gennaio – ha subito nel pomeriggio un incidente sul lavoro mentre smontava le luminarie natalizie a Châtillon. L’incidente – avvenuto per schiacciamento – è risultato

La Cassazione respinge il ricorso di Gabriel Falloni, la condanna resta a 24 anni

Il ricorso presentato dal difensore di Gabriel Falloni, 37enne originario di Sorso (Sassari), reo confesso dell’omicidio di Elena Raluca Serban, è stato rigettato dalla Corte di Cassazione. La condanna a 24 anni diventa, quindi, definitiva. La vittima era una escort di 32 anni, di nazionalità rumena, assassinata il 17 aprile del 2021 in

Interdittiva antimafia, il TAR dà ragione a Giunti: 6000 euro di risarcimento dal Ministero

Il Tribunale Amministrativo Regionale della Valle d’Aosta ha stabilito che il Ministero dell’Interno dovrà corrispondere un risarcimento di 6000 euro all’avvocato Andrea Gino Giunti. La sentenza riguarda il danno subito dal legale aostano in seguito all’interdittiva antimafia emessa due anni fa dalla Questura di Aosta. Il TAR, infatti, aveva successivamente annullato il provvedimento

Danni alla seggiovia di Cervinia, è giallo. La Procura apre un’indagine

Il sospetto fondato è che la seggiovia di Cielo Alto di Cervinia sia stata al centro di un sabotaggio, di un atto intenzionale. Per vederci chiaro, la Procura di Aosta, guidata da Luca Ceccanti, ha aperto un fascicolo d’inchiesta con l’ipotesi – al momento prudente – del reato di danneggiamento a carico di