REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Categoria: Cronaca

Châtillon, mezzo ribaltato all’ingresso del casello autostradale

Intervento dei Vigili del fuoco a causa di un incidente stradale, avvenuto dopo le 15:00, all’ingresso dell’autostrada a Châtillon in direzione Ivrea. Un mezzo da lavoro si sarebbe infatti ribaltato in curva, poco prima del casello, sfondando il guardrail. Sul posto ci sono i Vigili del fuoco e la pattuglie delle Forze dell’Ordine.

Cade mentre taglia gli alberi, muore a 38 anni Jean-Pierre Alliod

E’ deceduto sabato 10 febbraio presso l’ospedale regionale Jean-Pierre Alliod, 38 anni originario di Brusson, a seguito delle gravi ferite riportate mentre si trovava a lavoro. Giovedì scorso, mentre stava tagliando alberi in un terreno di famiglia, è caduto violentemente, riportando un grave trauma cranico. Nonostante l’intervento tempestivo dei soccorsi, le sue condizioni

Sarre, incidente sulla S.S. 26: segnalato un rallentamento temporaneo al traffico

Un incidente multiplo, fra tre autovetture, è avvenuto questo pomeriggio – 10 febbraio – intorno alle 15:40. Lo scontro fra utilitarie ha visto un’auto tamponata che è finita spinta contro un’altra vettura in arrivo sulla carreggiata opposta. Il sinistro si è verificato sulla strada statale 26, nel Comune di Sarre, all’altezza del distributore

Courmayeur, freerider svedesi bloccati in un canalone: c’è un ferito

E’ scattato intorno alle 12:40 di oggi, 10 febbraio, un’operazione di recupero in montagna nella zona dei canali della Visaille, in Val Veny (Courmayeur). Il soccorso – complicato dalle condizioni meteo – ha richiesto lo sforzo congiunto del Soccorso Alpino Valdostano e dei militari del Soccorso della Guardia di Finanza di Entrèves. Un

St. Vincent, sorpreso con 100 gr di cocaina in auto: 32enne fermato dai Carabinieri

Un uomo di 32 anni originario dell’Albania, Armand Losi, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Chatillon e Saint-Vincent. Il fermo è scattato martedì 6 febbraio, quando è stato sorpreso con circa 100 grammi di cocaina durante un controllo a Saint-Vincent. I militari hanno trovato la sostanza stupefacente sotto il sedile dell’auto

A5, autoarticolato in fiamme. Intervento di spegnimento in corso

Temporaneamente chiusa l’autostrada 5, tra il casello di Aosta est e Aosta ovest, in direzione del Traforo del Monte Bianco. Infatti, è in corso un intervento dei Vigili del fuoco professionisti – scattato poco dopo le 07:30 di questa mattina, 9 febbraio – per spegnere un incendio ad un autoarticolato. Le cause dell’incendio

Scialpinista italiano muore dopo un incidente sulle Alpi francesi

Un imprenditore italiano di 55 anni, Marco Ferrari, residente in provincia di Varese, è deceduto a causa delle ferite riportate in seguito a una caduta sulle Alpi francesi. L’incidente si è verificato domenica 4 febbraio nei pressi di Chamonix, in Alta Savoia. La vittima, insieme ad alcuni compagni, stava rientrando a valle dopo

Elisoccorso 24 ore su 24, ieri sera il primo intervento in notturna

Nell’ambito dell’attivazione del servizio di elisoccorso h24, è stato effettuato ieri – 1 febbario – alle 22:45 il primo intervento notturno in elicottero in Valle d’Aosta. La chiamata per un intervento sanitario è partita da Breuil-Cervinia, dove una persona ha riportato un trauma cranico. A bordo dell’elicottero hanno operato il personale del 118

Traforo del Gran San Bernardo, nel 2023 sequestrati beni per 70 mila euro di valore

Anche nel corso del 2023, i funzionari Adm dell’Ufficio delle dogane di Aosta, in collaborazione con la Guardia di finanza, hanno effettuato attività di controllo e sequestro presso il Traforo del Gran San Bernardo. Durante le operazioni sono stati rinvenuti orologi di lusso, moto da competizione, opere d’arte e capi firmati, per un

Carcere di Brissogne, aggredito un altro agente della Penitenziaria. La “denuncia” è del Sindacato SiNAPPe

Nuova violenza al carcere di Brissogne ai danni della Polizia penitenziaria. Ieri mattina, 31 gennaio, un dentenuto psichiatrico di origine sub-sahariana ha aggredito per futili motivi il personale di guardia alla casa circondariale. In particolare, un agente sarebbe stato “strattonato per il collo” dal detenuto in preda alla collera. Il bilancio dell’episodio sarebbe