REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Categoria: Comuni e Territorio

Jovençan, il Comune annuncia poche luminarie natalizie contro il caro energia

Una scelta giustificata con ragioni di risparmio sia energetico che economico, in un momento di forte caro energia, quella del Comune di Jovençan. L’Amministrazione ha infatti annunciato per le festività verranno apposte “pochissime” luminarie, perché “fare un sacrificio in questo periodo storico e sociale è un segnale doveroso”. Per quanto riguarda l’abbellimento delle

La Bcc valdostana diventa il tesoriere (quasi) unico degli enti locali regionali

Si può che la BCC valdostana sia diventata la tesoreria del territorio della Valle d’Aosta. La banca di credito cooperativo si è infatti aggiudicata interamente di bandi per la gestione delle tesorerie di 73 comuni su 74 della nostra Regione, unica eccezione proprio il capoluogo Aosta. Non solo ha vinto anche la gestione

Celebrata Santa Barbara, la festa dei Vigili del fuoco

E’ stata celebrata ieri – 4 dicembre – la ricorrenza di Santa Barbara, Patrona dei Vigili del fuoco, presso la Caserma ‘Erik Mortara’ di Aosta. Durante la cerimonia è stata deposta una corona di alloro al Monumento ai Caduti nel piazzale della caserma, di fronte al picchetto dei Vigili del fuoco. Poi è

Domani si celebra Santa Barbara, Patrona dei Vigili del fuoco

Una ricorrenza sentita dal corpo fra i più amati tra i cittadini: domani – domenica 4 dicembre alle 10:30 – verrà celebrata Santa Barbara, Patrona dei Vigili del fuoco, presso la caserma di Aosta ‘Erik Mortara’. Nel corso della cerimonia verrà deposta una corona di alloro al Monumento ai Caduti nel piazzale della

Pila, da domani aprono le piste da sci

Inizia domani – 2 dicembre – la stagione dello sci nel comprensorio di Pila, sebbene con un’apertura ancora parziale. Gli impianti aperti da domani saranno: telecabina Aosta Pila; seggiovia Chamolé; seggiovia Leissé; seggiovia Liaison; seggiovia Nouva; tapis Baby Gorraz; funivia Gorraz Grand Grimod. Le piste aperte: raccordo 2-3-4-5-6; raccordo 15-14 (stradina puffi); pista

Partita stamane la pedalata solidale in direzione Trieste, ricavato in beneficenza

Partita stamane, giovedì 1° dicembre, da piazza Chanoux ad Aosta, la pedalata solidale di Alessandro Delfino, maestro e atleta di mountain bike, che raggiungerà piazza Unità d’Italia a Trieste. Il percorso – circa 1000 km da coprire all’incirca in una settimana – attraversa da ovest a est l’Italia settentrionale seguendo la ciclovia AIDA.

Aosta, Comune verso acquisto dell’ex distributore in S.M. de Corléans: diventerà una farmacia

L’intenzione dell’Amministrazione comunale è quella di acquisire l’area di un ex distruibutore di carburanti in C.so Saint-Martin-de-Corléans, nei pressi dell’ospedale Parini di Aosta. Il dato è emerso questa mattina in Consiglio Comunale, in risposta ad un’interrogazione della Lega Vallée d’Aoste a firma Bruno Giordano. Sul territorio comunale, infatti, sono operative 11 farmacie, di

Assemblea maestri di sci: i premiati del 2022

Convocata per venerdì prossimo, 2 dicembre, l’Assemblea generale dei maestri di sci della Valle d’Aosta. L’associazione si riunirà al teatro Splendor di Aosta  alle ore 17:00 e l’occasione sarà utile per analizzare l’andamento della passata stagione e aprire le prospettive future della professione. Durante l’assemblea verranno inoltre rinnovati gli organi statutari: Beppe Cuc,

Courmayeur, celebrata la maturità civica per i coscritti 2004

Ventotto giovani ‘courmayeurins’ quest’anno hanno raggiunto la maggiore età. Per celebrare insieme questo importante traguardo sono stati invitati dall’Amministrazione comunale di Courmayeur in Municipio per celebrare la maturità civica, venerdì 25 novembre alle 18:00. Presenti alla celebrazione il Sindaco, Roberto Rota, l’Assessore all’istruzione, cultura e politiche sociali, Alessia Di Addario, il Presidente del Consiglio comunale, Nicole

Nus, manca acqua per campi e pascoli: agricoltori e allevatori insieme per una petizione

Con una lettera aperta diretta alla politica – che è divenuta una petizione – gli agricoltori e allevatori di Nus e del circondario hanno puntato il dito contro lo sfruttamento idrico del torrente Saint-Barthélemy del Ru del Val per l’uso idroelettrico. Secondo gli allevatori, nonostante l’acqua venga resa dopo l’utilizzo per alcune centraline