Skip to main content

Politica e Istituzioni

Caro energia, il governo regionale mette 12 milioni in aiuti: ma per l'opposizione non basta

- 0 Comments

Bagarre in Consiglio Valle sulla legge regionale che stanzia 12 milioni di euro contro il caro energia per imprese e famiglie, con la Lega VdA che attaverso il consigliere Luca Distort non esita a definire la misura "di facciata".

Non dello stesso avviso l'Assessore allo sviluppo economico Luigi Bertschy, fautore del provvedimento,  che sottolinea come questa legge non risoverà i problemi ma sarà un aiuto in complemento alle misure nazionali.

Bertchy è serafico anche riguardo le critiche dell'opposizione in merito all'uso di una piattaforma informatica per la presentazione delle domande di aiuto, che penalizzerebbe i più anziani. Dice a tal proposito l'Assessore: "cercheremo come già abbiamo fatto di coinvolgere i patronati, i centri per l'impiego e le nostre strutture per supportare chi ha più difficoltà ad accedere alla piattaforma".

Dodici milioni di euro quelli messi in campo dalla Giunta regionale contro il caro energia, giudicati però rivedibili dallo stesso Assessore che ha annunciato ulteriori interventi futuri per "l'agricoltura, il sociale e gli investimenti". Annuncio al quale fa eco l'intervento dell'Assessore all'Agricoltura Davide Sapinet:  "verrà proposta una misura che porrà l'attenzione sul comparto zootecnico, il più colpito dall'emergenza attuale e dai rincari, stanziando 3 milioni di euro, erogabili in parte corrente, che affiancherà il primo stanziamento di risorse nazionali a sostegno del settore pari a 1,5 milioni di euro, che potevano essere anche di più".