Skip to main content

Politica e Istituzioni

Carlo Franco si scusa con l'amministrazione comunale di Aosta per le sue dichiarazioni

- 0 Comments

"In merito all’intervista rilasciata a una testata locale lo scorso 25 gennaio dal presidente della società Azienda Pubblici Servizi Spa, Carlo Franco, l’Amministrazione comunale evidenzia come lo stesso presidente del CdA della società in house, a seguito di una lettera inviata dal sindaco Gianni Nuti nell’ambito della delega alle società partecipate, in cui si deplorava formalmente “l’azione mediatica promossa in modo improvvido e inopportuno durante lo svolgimento di un delicato provvedimento disciplinare e in relazione ad un’iniziativa discussa nella seduta dell’ultimo consiglio, tra l’altro, in modalità secretata”, abbia risposto al Sindaco, scusandosi per le considerazioni personali “scappate ingenuamente” e poi riportate fedelmente nell’articolo” comunica in una nota l'amministrazione comunale di Aosta. 

 Il vicepresidente del Consiglio comunale di Aosta, Renato Favre, che sulla vicenda aveva originariamente presentato un ordine del giorno, poi ritirato, ha poi sottolineato dal punto di vista istituzionale lo sconcerto provocato in tutti i consiglieri, a prescindere dall’appartenenza, dalle dichiarazioni rilasciate alla testata dal presidente della società Azienda Pubblici Servizi Spa, e ha infinte ribadito il giudizio del tutto negativo sulle modalità e i contenuti dell’intervista condiviso da tutte le forze politiche che siedono nell’Assemblea.