Skip to main content

Politica e Istituzioni

Bagarre in Consiglio Comunale per un Comunicato di Nuti, la minoranza: "ha cercato di bruciarci sul tempo"

- 0 Comments

Bagarre in consiglio comunale sul comunicato stampa del Sindaco sui lavori di stamane in seduta segreta.

Apre la polemica il consigliere Giovanni Girardini di Rinascimento, che commenta: "ho trovato scandaloso che il sindaco esca con un comunicato relativo ad una seduta secretata, senza quindi poter entrare nel merito dei contenuti, ma limitandosi a definire demagoghi i presentatori. Accusando di fare illazioni e sminuendo l'iniziativa che perà ha inchiodato la maggioranza dalle 9 alle 15.00 con una sospensione dalle 11.15 alle 15.00 voluta dalla maggioranza stessa. Se avessimo parlato di cose campate per aria e non fondate avrebbe dovuto votare contro senza se e senza ma e non discuterne in maggioranza a porte chiuse per ore per di piu' affermando di preoccuparsi di controllare la sussistenza di problematiche".

Segue poi il consigliere Paolo Laurencet. Il capogruppo di FDI -FI spiega: "non capisco perché il sindaco parli di illazioni e sospetti improntati alla demagogia. La mozione è stata la conseguenza di un'attività ispettiva documentale piuttosto dettagliata e puntuale. Non ci sono né demagogia e tanto meno dietrologia. D'altronde sul punto la maggioranza è stata in consultazione privata per quasi due ore. Mi chiedo perché il sindaco abbia ritenuto opportuno redigere un comunicato stampa su di una mozione per la quale è stata richiesta la consultazione "segreta".

In aula ha chiuso polemico Renato Favre, "il sindaco ha voluto bruciare sul tempo la minoranza sulla pratica di fare dei comunicati nel corso del dibattimento, ma in questo caso si trattava di un ODG trattato in seduta segreta".